slimboo

SlimBoo funziona o truffa? Recensioni ed opinioni di chi l’ha provato

Sempre più sentiamo il bisogno di lavorare sul nostro corpo, combattendo i chili di troppo e cercando di avvicinarci a quell’ideale di corpo atletico che ci viene proposto ovunque, e sempre meno abbiamo il tempo e le energie per poterlo fare. Chi ha prodotto l’integratore dimagrante SlimBoo è consapevole di questa contraddizione, e ci propone una valida soluzione.

Una rapida ricerca su Internet ci mostrerà come il mondo della dieta negli ultimi anni sia esploso a dismisura, dando spazio a prodotti scientificamente testati come SlimBoo e a succedanei di dubbia provenienza. Ed è facile comprendere il motivo di questo boom degli integratori dimagranti.

In America, ad esempio, l’obesità ha purtroppo le dimensioni di un’emergenza nazionale. Nella terra dei fast food la percentuale delle persone che ne sono afflitte è infatti salita dal 15% di fine anni ’70 al 40% di oggi. Il 70% della popolazione a stelle e strisce è obesa o sovrappeso!

E il 20% delle morti tra i 40 e gli 85 anni è causato da delle patologie direttamente collegate al colesterolo eccessivo e all’obesità.

Una catastrofe sanitaria, ma anche finanziaria: 327 miliardi di dollari vengono spesi ogni anno per il diabete, 351 per le malattie cardiovascolari. Calcolando le perdite produttive, il sovrappeso costa all’America il 9% del PIL.

È come se in America ogni anno fallisse un’azienda chiave del Paese, e tutto grazie al cibo spazzatura e alla vita stressante e sedentaria condotta da molti cittadini statunitensi, che altrimenti sarebbero in piena salute.

In Italia

Ma siamo sicuri di essere messi molto meglio in Italia, il paese della dieta mediterranea, notoriamente ottima per l’organismo? Non proprio, purtroppo… da noi si stimano circa 2 milioni e 130 mila bambini e adolescenti in sovrappeso. Significa che prendendo in analisi la popolazione tra i 3 e i 17 anni, 1 su 4 ha più di qualche chilo di troppo.

Una percentuale che sale ancora di più per gli italiani maggiorenni. Il 45,9% di loro è in eccesso di peso (35,5% in sovrappeso, 10,4% obeso), mentre il 51,0% è in condizione di normopeso e il 3,1% è sottopeso.

Eppure dovremmo essere al riparo da questi rischi grazie alla già citata dieta mediterranea, addirittura riconosciuta dall’UNESCO come bene protetto e inserito nella lista dei patrimoni orali e immateriali dell’umanità nel 2010. Una dieta che se adottata rigorosamente ha effetti simili – anche se più diluiti nel tempo e meno radicali – di quelli dell’integratore dimagrante SlimBoo.

Il nostro regime alimentare tradizionale privilegia infatti cibi sani come cereali, frutta, verdura, semi e olio di oliva, mentre meno diffuso è il consumo di carni rosse, burro e grassi animali, e moderata è la presenza sulle nostre tavole di pesce, carne bianca, legumi, uova, latticini, vino rosso e dolci.

Questa dieta è un vero e proprio scudo contro molte gravi patologie. Protegge infatti dalla demenza senile, visto che questi cibi svolgono un ruolo protettivo per il cervello. Previene anche il cancro, grazie all’elevato contenuto di grassi insaturi, fibre, vitamine e altri nutrienti che combattono i radicali liberi, che mettono a rischio la salute delle cellule

Anche carenza di vitamine e infarto non dovrebbero essere un problema per i popoli del bacino del Mediterraneo, visto che la dieta tradizionale bilancia correttamente gli ingredienti, fornendo un adeguato contenuto di micronutrienti come i minerali e le vitamine.

Il problema però è che ormai questa dieta la troviamo più facilmente sui libri di storia che sulle nostre tavole.

Il nostro regime alimentare si avvicina sempre più a quello americano

Aumenta la passione degli italiani per il fast food e per i cibi ricchi di grassi insaturi e di zuccheri, il cosiddetto “comfort food”. Ovvero il cibo che dà conforto e consola da stress e preoccupazioni varie, salvo poi danneggiarci la salute.

E se ci aggiungiamo che è sempre più difficile trovare il tempo di fare esercizio fisico, possiamo capire il perché di quei dati allarmanti ma non certo definitivi. Un prodotto come l’integratore dimagrante SlimBoo va infatti a regolare le funzioni metaboliche del nostro corpo appesantito dai cibi sbagliati e da uno stile di vita sedentario, causando la combustione dei grassi in eccesso e la riduzione del senso di fame.

Andiamo a scoprire cosa sia SlimBoo e come mai il suo segreto sia in un ingrediente “verde” ancora poco noto nel mondo degli integratori.

Cos’è SlimBoo

SlimBoo è un integratore dimagrante in pillole prevalentemente a base di bambù, con ingredienti e relativi principi attivi naturali al 100%. In questo senso SlimBoo segue il trend che ha decretato il successo di altri validi e popolari prodotti di cui avrete sentito parlare in questo periodo: Keto Slim Fit, Piperina&Curcuma, Chocobreak Fit, RXB Green Coffee

L’effetto di SlimBoo è di velocizzare il metabolismo, migliorando quindi dei processi fisiologici già in atto nel nostro organismo, e non forzando un dimagrimento “chimico” come tanti altri prodotti con una filosofia ben diversa alle spalle.

Allo stesso tempo SlimBoo dà una battuta di arresto alla fame nervosa, che è forse la principale responsabile dei chili di troppo al giorno d’oggi.

Lo sappiamo tutti: c’è poco tempo per fare dei pasti equilibrati a pranzo e a colazione, quindi viviamo di snack fuori orario e di cene dagli apporti calorici eccessivi. Soprattutto se consideriamo che alla sera non avremo la possibilità di smaltire quelle calorie, visto che andremo a dormire poche ore dopo.

Inibendo naturalmente l’appetito in eccesso e velocizzando il metabolismo bruciagrassi, SlimBoo ci permette di perdere peso in breve tempo e di evitare di riacquistarlo. Non si tratta quindi di un farmaco per cui c’è bisogno di prescrizione, ma di un integratore che favorisce il processo di dimagrimento in maniera graduale.

A quali integratori affidarsi?

Ci rendiamo conto ovviamente che il mercato, soprattutto quello online, sia una vera giungla di offerte e promesse spesso fantasiose. È difficile per una persona che non ha fatto studi specifici orientarsi in questo mondo fatto di marketing aggressivo e di interessi economici enormi. Tutti offrono soluzioni facili e immediate, ma a chi credere?

Un prodotto come SlimBoo è diverso dagli altri, diciamolo subito. Perché alle sue spalle c’è il lavoro e la ricerca di un Comitato Scientifico composto da professionisti nel campo della nutrizione e integrazione alimentare, medicina dello sport e medicina antiaging.

Non una compagnia anonima, magari schermo di chissà quale azienda internazionale, ma un gruppo di persone dal curriculum che parla chiaro e che ci garantisce fiducia. SlimBoo, ci viene spiegato dai produttori, risponde a una mission aziendale ben precisa.

“Crediamo in un moderno modello di benessere che possa essere applicato quotidianamente da ogni persona. I nostri valori mirano alla diffusione di una cultura consapevole basata sull’importanza dell’attività fisica, corretta alimentazione e stile di vita volto al miglioramento dell’individuo.

Il Comitato Scientifico Divulgativo è pertanto un organo informativo che fornisce informazioni tecnico scientifiche alla clientela rispondendo anche a domande di pubblico interesse, nonché tramite articoli redatti in un linguaggio chiaro e alla portata di tutti.”

L’integratore dimagrante SlimBoo è quindi progettato e sostenuto da medici che hanno messo a disposizione la loro esperienza per un prodotto che si configura come un punto di incontro tra scienza moderna e antica tradizione fitoterapica ed erboristica. Tutto in favore della nostra dieta.

Chi sono le persone “dietro” alllo sviluppo di SlimBoo?

  • Il dr. Pasquale D’Autilia, medico chirurgo specialista in Medicina del Lavoro, esperto di posturologia, medicina manipolativia e metodica della preparazione atletica. Nel 2015 ha conseguito la qualifica di ANTIAGING ADVISOR rilasciata dalla AFFWA (Accademia Funzionale del Fitness-Wellness-Antiaging).
  • La dott.ssa Alessandra Misso, laureata in Scienze Dietetiche Applicate nel 2006 presso l’Università Federico II di Napoli, dietista abilitata a formulare piani alimentari speciali per pazienti con esigenze cliniche specifiche.

Fa la differenza sapere che con SlimBoo ci si affida alla professionalità di esperti del settore, e non alle mani di pubblicitari e “artisti” della truffa che con gli integratori alimentari fanno affari in maniera decisamente poco trasparente.

Ma per capire come mai SlimBoo sia così efficace bisogna conoscere nel dettaglio gli ingredienti selezionati dal Comitato Scientifico per renderlo davvero un prodotto dimagrante rivoluzionario. Il suo segreto principale, lo abbiamo intuito, si rivela già in quel nome che mette insieme dimagrimento e bambù.

Come funziona SlimBoo

Si è già detto che SlimBoo appartiene a quella nuova generazione di integratori alimentari dimagranti che si affidano a ingredienti naturali. Questo tipo di integratori o supplement food si distinguono per assenza di effetti collaterali e per risultati “dolci”, ovvero graduali e stabili nel tempo.

Tutti i prodotti di questa specifica categoria sono validi e seri. L’unica differenza la fanno gli ingredienti, che in qualche caso sono più efficaci e soprattutto più veloci nella loro azione. Cerchiamo di capire come mai i produttori di SlimBoo abbiano fatto una scelta fuori dal coro puntando proprio al poco usato bambù.

Cosa c’è dentro SlimBoo?

Bambù

Il bambù è una grande pianta sempreverde del Sud Est Asiatico, molto usata dalle popolazioni locali. Il fusto è cilindrico, con i tipici internodi cavi e nodi molto evidenti, dai quali si sviluppano le foglie sottili e lanceolate.

Le sue proprietà benefiche sono conosciute dall’alba dei tempi. In molte culture asiatiche si crede addirittura che l’umanità discenda da uno stelo di bambù, come ad esempio nelle Filippine. Qui si ritiene che i loro Adamo ed Eva vennero liberati per l’apertura di un germoglio di bambù emerso su un isola creata della battaglia tra Cielo e Oceano.

E molti film di cappa e di spada ci hanno mostrato che in Giappone i monasteri scintoisti sono spesso circondati da piccole foreste di bambù, come barriere sacre contro il male.

Si tratta di una venerazione che non è solo dovuta a fattori estetici, come dimostra SlimBoo. Lo stelo di bambù è infatti una miniera di minerali preziosi per l’organismo, e in particolare di silicio organico: la sostanza che favorisce la produzione di collagene, una proteina essenziale per l’equilibrio del tessuto cutaneo, dei tendini e delle ossa.

Il bambù per la salute si rivela così un integratore alimentare che rivitalizza lo scheletro e dà sollievo alle articolazioni, mantenendole flessibili. È molto efficace per alleviare i dolori articolari e il mal di schiena. Combatte inoltre l’osteoporosi e le carenze della menopausa, l’artrosi e tutte le malattie degenerative.

Gli altri benefici

Va poi detto che i germogli di bambù hanno un bassissimo contenuto calorico, simile quindi a quello delle zucchine, dei funghi freschi, delle bietole etc. In altre parole ci si può tranquillamente abbuffare di bambù senza correre il rischio di ingrassare o comunque far salire la glicemia.

Inoltre svariati studi hanno dimostrato come i fitosteroli ed i fitonutrienti contenuti in questi germogli contrastino il colesterolo cattivo, mentre un’altra sostanza che vi è contenuta, l’orientina, protegga il cuore e l’apparato cardiovascolare. E con SlimBoo potremo quindi godere di queste virtù senza andare a cercare in chissà quale supermercato iperspecializzato questi germogli…

Germogli che si sono poi dimostrati efficaci anche nell’abbassare i livelli della glicemia nel sangue e nel prevenire la lipotossicità associata al Diabete tipo 2.

La lipotossicità insorge nelle persone in sovrappeso, con il risultato di accumulare grassi attorno a reni, fegato, cuore e muscoli scheletrici. La lipotossicità ha un ruolo anche negli infarti, nell’obesità, e nel diabete. In questi casi il bambù aiuta nella detossificazione.

Per finire, i principi attivi del bambù sono in grado di dare un senso di sazietà, favorendo l’attività intestinale e velocizzando il metabolismo. Facendo quindi in modo che il corpo, assumendo SlimBoo, possa bruciare velocemente i grassi in eccesso.

Meliloto

SlimBoo contiene poi del melitoto, una pianta erbacea più nota con il nome di “erba vetturina”, o “vetturina gialla”. Anche senza riconoscerla, è probabile che l’abbiate vista in campagna, dove cresce in terreni colti o ai bordi dei sentieri.

Ricorda un po’ l’erba medica ed ha dei tipici mazzetti di fiori gialli a campanula, con un vago odore di vaniglia. Nella tradizione popolare italiana, soprattutto in Campania, era proprio usata come profumatore di interni per via della sua fragranza.

Ma chiaramente non la ritroviamo nell’integratore dimagrante SlimBoo per il suo buon profumo. Infatti le fogli di questa pianta sono ricche di flavonoidi, tannini e cumarine: sostanze che favoriscono il drenaggio linfatico, evitando la ritenzione idrica e il gonfiore.

Il melitoto è inoltre un vegetale vaso-protettivo, il che significa che contribuisce alla salute delle vene ed è spesso usato per contrastare i tanto odiati inestetismi della cellulite.

Viene poi consigliato anche per favorire la digestione, in quanto ha virtù antispasmodiche, che contrastano i disturbi di stomaco e intestino.

Ananas

Cosa ci fa l’ananas, frutto tropicale noto per il suo ottimo sapore e per il succo delizioso presente anche in tanti cocktail estivi, in un integratore dimagrante?

SlimBoo ha scelto l’ananas innanzitutto perché è una nota fonte di bromelina, una miscela di enzimi con forti proprietà antinfiammatorie e “sgonfianti”. Alcuni studi hanno dimostrato che la bromelina contrasti la crescita delle cellule tumorali, contribuendo all’azione anticancerogena dell’ananas, già garantita dalla presenza del beta-carotene.

In SlimBoo la bromelina svolge una funzione importante, perché stimola il metabolismo e favorisce sia la digestione, sia il drenaggio dei liquidi in caso di cellulite. Questo perché risulta in grado di prevenire la formazione di edemi e diminuire quelli già esistenti.

La cellulite, infatti, secondo le più recenti teorie ha un origine infiammatoria e potrebbe essere causata dagli edemi dovuti a una matrice cellulare eccessivamente idrofila.

Carrube

Torniamo in area mediterranea con le carrube. Perché sono utilizzate in SlimBoo?

Le carrube sono il frutto commestibile di un albero sempreverde originario del Medio Oriente e diffusosi poi nell’intero bacino mediterraneo. Noto è il suo utilizzo, ad esempio, nella cucina siciliana come addensate e dolcificante alternativo al cacao, il cui gusto ricordano da vicino.

Ricche di fibre e povere di grassi, le carrube hanno proprietà dimagranti, astringenti e antiemorragiche. Questi frutti poco noti nel nord Italia sono poi usati soprattutto contro i problemi gastrointestinali, in particolare la diarrea.

SlimBoo le ha scelte perché combattono il colesterolo, e sono in grado di inibire alcuni enzimi digestivi e di indurre sazietà.

Moringa

E ora arriviamo a un superfood di cui siamo certi non avete mai sentito parlare: la moringa. Che cos’è, e che proprietà offre all’integratore dimagrante SlimBoo? Addirittura la stessa FAO (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura) ha raccomandato la moringa per il suo mix eccezionale di macro e micronutrienti.

Conosciuta anche come “albero miracoloso”, la moringa è una pianta che cresce nelle zone tropicali ed equatoriali. Della moringa si può consumare ogni parte: foglie, baccelli, radici, semi, fiori.

Contiene ben 46 antiossidanti diversi, vitamina A, vitamina C (ne ha di gran lunga più dell’arancia!), vitamina E, zinco, selenio, ferro e potassio… insomma, un mix che sembra preparato in farmacia o dagli esperti di SlimBoo, e invece cresce spontaneamente!

E non basta. Ricca di omega 3, 6 e 9, importanti per mantenere in buona salute la membrana cellulare e quindi l’intero organismo, la moringa oleifera è utile per attivare o rinforzare il sistema immunitario, mantenere a livelli ottimali la pressione sanguigna, il glucosio nel sangue e i livelli ormonali.

Ha proprietà diuretiche e depurative, regola l’apparato digerente, movimenta il metabolismo e favorisce la perdita di peso. Ed ecco perché la troviamo come ultimo ingrediente nell’integratore dimagrante SlimBoo.

Come si usa SlimBoo

Ogni flacone di questo integratore contiene 90 compresse.

Il foglietto illustrativo indica che per usare SlimBoo bisogna prendere 2 pillole con un bicchiere d’acqua, appena dopo i 2 pasti principali della giornata. Non si tratta di una medicina, ma è bene attenersi alla posologia suggerita, perché un sovradosaggio non comporterebbe certo risultati migliori o più veloci.

Controindicazioni

Andate sul sito ufficiale di SlimBoo, dove troverete fotografo l’elenco degli ingredienti sul retro della confezione. Una scelta all’insegna della massima trasparenza e che conferma la presenza di soli ingredienti di origine vegetale.

Non si devono quindi temere effetti collaterali come se si trattasse di un farmaco. Tuttavia se ne sconsiglia l’utilizzo a chi potrebbe avere detrimento da un processo di dimagrimento, come ad esempio le donne incinte e le persone affette da gravi patologie pregresse.

SlimBoo funziona davvero?

SlimBoo è un integratore dimagrante che è stato progettato da professionisti del settore, e che non si basa su formule magiche ma sulla ricerca.

È un prodotto che funziona e che vi darà i risultati sperati. Per correttezza dobbiamo però sottolineare l’ovvio: se una persona affetta da una grave forma di obesità dovesse pensare di poter raggiungere il peso forma semplicemente usando SlimBoo e non modificando il proprio stile di vita, chiaramente rimarrebbe delusa.

È una puntualizzazione banale e scontata, ma è giusto essere chiari. SlimBoo è un integratore, e come tale deve “integrare”, non “sostituire”. Il nostro consiglio è di utilizzarlo e allo stesso tempo di ridurre il più possibile zuccheri e grassi dalla nostra dieta, mantenendo un apporto calorico corretto.

Per quanto riguarda l’attività fisica, abbiamo già detto che motivi vari ci tengono spesso lontani da palestra o percorsi di jogging. Ma ci sono delle soluzioni alternative, economiche e più pratiche, che ci permettono di allenarci a casa senza effetti spezza-schiena.

Ci sono forme di ginnastica dolce che sono efficaci per la perdita di peso e per la tonificazione dell’apparato muscolare, così da raggiungere due obiettivi: il dimagrimento e un corpo atletico, proporzionato, slanciato.

Alcuni esempi

Noi suggeriamo di prendere in considerazione l’acquisto di un tapis roulant, seguendo le indicazioni contenute nella nostra guida.

Un altro modo molto efficace per abbinare esercizio aerobico (come la corsa) ed esercizio anaerobico (come il rafforzamento muscolare), è utilizzare AB Booster Plus, un macchinario completo che ci permette di avere una mini palestra ripiegabile nel nostro salotto.

E se state cercando di attaccare al meglio il grasso addominale e fare riaffiorare la famosa “tartaruga”, abbiamo due suggerimenti per voi. Da una parte la cintura dimagrante X-Shaper, e dall’altra l’elettrostimolatore di ultima generazione GymForm Total ABS.

Se sono invece le gambe e i glutei che volete scolpire per prepararvi alla prova costume, provate il set di fasce elastiche ABO Fitness Powerbands, con gli esercizi da noi suggeriti, o GymForm Squat Perfect, l’attrezzo che ci permette di fare dei perfetti squat, ovvero l’esercizio principe per un lato B invidiabile!

Dove acquistare SlimBoo

Non troverete SlimBoo in un qualsiasi negozio, in farmacia o su Amazon. Per acquistarlo andate sul sito ufficiale, dove sarete sicuri di trovare il prodotto originale.

Qui potrete essere assistiti dal servizio clienti e usufruire di temporanee promozioni. Il prodotto vi sarà recapitato a casa, senza costi di spedizione, e il pagamento avverrà per contrassegno, ovvero ad avvenuta consegna, così da evitare brutte sorprese o truffe.

Opinioni di chi ha provato SlimBoo

Ho letto di SlimBoo su internet e mi sono incuriosita perché non sapevo nemmeno che il bambù fosse una cosa che si mangia. Ho approfondito un po’ di cosa si trattava e mi è venuta voglia di provare. Era un po’ di tempo che avevo questa idea di tentare di dimagrire con un integratore, visto che la dieta non ha funzionato e la palestra la evito come la peste perché è piena di gente che ti fissa e di ragazze che se la tirano… non fa per me.

È passato un mese da quando SlimBoo mi è arrivato e ho già perso qualche chilo, ma soprattutto mi sento meno gonfia e più tranquilla quando mi metto un vestito attillato.”

Alessandra, 22

Dopo il terzo figlio la pancetta è rimasta lì, e lo so che è normale ma questa cosa non mi è andata giù. Continuo a dire che sono ancora giovane, non importa se ho tre figli, vorrei tornare a mettermi il costume senza problemi e non dover fare tante rinunce a tavola, che ho già tanti motivi di stress… SlimBoo me l’ha comprato mio marito, perché quello ha sempre un sacco di dritte dalle sue colleghe.

Gli avevo detto di informarsi su qualche pillola dimagrante e lui me l’ha fatta trovare a casa. Mi ha detto che aveva scelto quella perché era roba tutta naturale, da erboristeria, così stava più tranquillo. Anche a me va meglio così, mi fido di più. E infatti ho visto che la fame che mi veniva a metà pomeriggio (e giù merendine) mi è passata a poco a poco, e vivendo io sempre di corsa sono tornata a bruciare calorie come una volta. In pratica SlimBoo mi ha sbloccato. E si vede.”

Martina, 39

Ho un’età in cui sinceramente non ho voglia di negarmi il cibo che mi piace o di mettermi a fare le maratone. Insomma, mangio con moderazione, ma gli sfizi non me li toglie nessuno: la vita è troppo breve per stare a stecchetto. Però volevo buttare giù un po’ di ciccia sulle cosce, che mi dà fastidio e poi anche mi affatica.

Ho preso SlimBoo perché ne avevo letto su Facebook, da un’amica che lo usava ed era tutta contenta, sbandierava a tutti che era dimagrita… adesso che lo uso anch’io la capisco, davvero ti colpisce questa cosa che un insieme di erbe e frutti possa farti dimagrire così in fretta, anche a un’età in cui il corpo tende ad ingrassare naturalmente.”

Orietta, 54

Conclusioni

L’integratore dimagrante SlimBoo è la risposta che cercate se volete perdere peso, eliminare gli spuntini ipercalorici di mezza giornata e dire addio a quella continua sensazione di gonfiore.

Usando la natura in suo favore, SlimBoo vi aiuterà a raggiungere i vostri obiettivi e ritrovare la fiducia in voi stessi e nel vostro corpo, senza troppi sacrifici e rinunce!

Vedi anche: