new you

New You funziona o truffa? Recensioni ed opinioni di chi l’ha provato

New You

ATTENZIONE! NEW YOU É IN OFFERTA 3 X 1, MA ANCORA PER POCO!

Clicca sul pulsante qui sotto per ordinare subito dal sito ufficiale. Se invece prima vuoi saperne di più, continua a leggere il nostro articolo!

L’offerta di integratori dimagranti naturali si arricchisce di New You: un prodotto a base di spirulina, caffè verde, zenzero e tè java. Un mix di componenti che contribuiscono a rendere più efficiente il metabolismo termogenico, ridurre la fame nervosa e depurare l’organismo dalle tossine.

Lo dice il nome stesso: New You, un nuovo te. O meglio: il ritorno a un corpo dove sentirci a nostro agio. Perché a un certo punto della nostra vita lo stress e le cattive abitudini alimentari ci hanno portato in qualche modo a “divorziare” dal nostro corpo.

Può essere stato un processo anche molto lungo, ma si è risolto così: un giorno ci siamo svegliati, e quello che abbiamo visto allo specchio non ci è piaciuto. E non è solo una questione estetica. Con i chili di troppo arrivano anche dei problemi di salute che tutti vogliamo evitare.

New You si propone di farci ritrovare l’equilibrio tra corpo, salute e bellezza. Ci riuscirà o è solo l’ennesima truffa dell’industria degli integratori? La risposta sta nella (eventuale) efficacia dei suoi ingredienti. Che in questo articolo cercheremo di analizzare anche grazie a studi scientifici che ne hanno verificato gli effetti in laboratorio.

Effetti della perdita di peso sull’umore

Spesso si ritiene che il proposito della perdita di peso abbia esclusivamente ragioni estetiche, o legate a un miglioramento dello stato di salute fisica. Ma chiunque sia passato per i travagliati tentativi di dimagrimento sa bene che i chili di troppo influiscono moltissimo sull’umore.

L’umore, che è etimologicamente significa “liquido/umido”, è qualcosa in cui noi nuotiamo 24h/24. Se l’umore è “nero”, la nostra salute, il nostro lavoro e i nostri effetti ne risentono. Se l’umore è “roseo” ci sentiamo pieni di energia, positivi, capaci di osare e di scommettere sul nostro destino.

Perdere peso con prodotti come l’integratore dimagrante New You può aiutarci a migliorare l’umore?

I cambiamenti fisici che si verificano quando si perde peso sono evidenti. Ottieni un corpo più sano, diminuisci le tue possibilità di contrarre molte malattie cardiache e cerebrali e così via. I vantaggi sono davvero tanti e se ne parla ovunque.

Tuttavia, come sempre, il lato psicologico della perdita di peso viene trascurato. Dobbiamo capire che oltre a diventare più sani in senso fisico, la maggior parte delle persone subisce anche cambiamenti mentali positivi.

Non si tratta quindi solo di perdere peso con New You: devi sentirti bene nel tuo nuovo corpo ed essere anche in grado di mantenerlo. Vediamo cosa dicono gli studi a riguardo.

Perdita di peso e autostima

Statisticamente, l’autostima migliora di più quando le persone perdono peso per un cambiamento dello stile di vita. Sono quindi i metodi naturali (integratori, dieta, attività fisica…) ad avere ricadute più positive, piuttosto che un intervento chirurgico o usare pillole.

E la relazione tra miglioramento dell’autostima e perdita di peso sembra essere più o meno lineare, secondo uno studio. È stato confermato che più peso perdi, più migliorerà la tua autostima. Tutti gli studi in ogni caso concordano sui miglioramenti nell’autostima quando si perde peso.

Su diciassette studi a riguardo, solo uno non ha visto un cambiamento nei sintomi depressivi quando le persone hanno perso peso. Lo stesso dicasi per la percezione dell’immagine del proprio corpo, migliorata in tutti i soggetti presi in analisi da studi specifici.

Altre ricerche si sono invece concentrate sul miglioramento della qualità della vita dopo il dimagrimento. La qualità della vita correlata alla salute può essere descritta come la tua percezione del tuo funzionamento fisico, psicologico e sociale. Il che include segnali di salute e malattia, nonché possibile stigma che potresti subire per essere in sovrappeso.

Gli studi hanno notato miglioramenti anche in questo campo. I miglioramenti più elevati sono stati solitamente riscontrati per una misura più specifica: la vitalità, la carica di energia con cui si affrontano le giornate.

Gli studi hanno cercato di quantificare questo miglioramento. Il risultato? Quando le persone hanno perso il 10% o più del loro primo peso corporeo, c’è stato un miglioramento del 5% nella qualità della vita percepita.

Strategie psicologiche per perdere peso

Non basta assumere New You per trovarsi magicamente magri e belli. Il percorso prevede anche una maggiore attenzione alla dieta, e una regolare, moderata attività fisica. Per raggiungere questi risultati può essere utile utilizzare di nuovo la psicologia.

Se infatti ci sono dei benefici psicologici indubbi nella perdita di peso, è altrettanto vero che delle problematiche psicologiche giocano un ruolo chiave nel sovrappeso. Come aggirarle? Ci sono alcune strategie che possono venirci in aiuto.

Incentivi monetari per iniziare

Un “trucco” che si può adottare è quello dell’incentivo finanziario. Ad esempio potresti dare 50 euro al tuo migliore amico con le istruzioni di ripagarti solo se raggiungi il tuo obiettivo di dimagrimento. In caso contrario, l’amico deve donare i soldi a un partito politico o a un ente di beneficenza che detiene un’ideologia opposta alla tua.

Sei ambientalista? Se “fallisci” quei 50 euro andranno a una multinazionale che sta disboscando l’Amazzonia…

Certo, questa strategia funziona sulla breve distanza, e ha il limite di darci una motivazione “esterna”. La soddisfazione personale non ci viene dal nuovo regime alimentare, ma dalla ricompensa, o meglio dal ritorno dei soldi prestati.

Può andare bene come strategia iniziale, poi dovresti cercare un “motivatore intrinseco”. Che si trova quando la ricompensa è interna. Sono felice perché sono dimagrito, non perchè “guadagno” dei soldi. Ma come arrivare a questo motivatore intrinseco, superando le barriere psicologiche che ci tengono legati a cattive abitudini alimentari?

Automonitoraggio per automotivarsi

È possibile farlo con delle azioni di automonitoraggio, come un diario alimentare e la creazione di grafici delle variazioni di peso.

Il monitoraggio è essenziale perché misurare i progressi verso un obiettivo è auto-motivante e, cosa più importante, ti rende consapevole del tuo comportamento. Il monitoraggio ti sveglia! Il famoso psicoanalista Carl Jung, disse: “Finché non rendi conscio l’inconscio, questo dirigerà la tua vita e lo chiamerai destino”. Automonitorarsi significa diventare artefici del proprio destino.

Segna su un diario, o su delle pagine attaccate al frigo, quali sono i tuoi progressi. Fai in modo di tenerli d’occhio ogni giorno, condividili con gli amici, “vantatene”. Questo è il tuo percorso dimagrante, e ci stai riuscendo. L’autostima salirà alle stelle, e tutto diventerà più facile.

Cambiare l’ambiente attorno a noi per cambiare il nostro corpo

Le tecniche di controllo dello stimolo sono essenziali per la modifica del comportamento. Il principio del controllo dello stimolo è che l’ambiente circostante influenza il comportamento. La modifica del comportamento richiede che l’ambiente venga a sua volta modificato.

Le tecniche di controllo dello stimolo includono l’acquisto di cibi sani, il mangiare solo in determinati orari e luoghi ed evitare gli “alla you can eat”…

La “ristrutturazione ambientale” è necessaria per il successo. Di nuovo, se non modifichi il tuo ambiente, sarà il tuo ambiente a modificare te. E l’ambiente in cui viviamo è molto junk food oriented. Cioè ci spinge a mangiare troppo e mangiare male.

Dobbiamo creare un ambiente dimagrante, per poter dimagrire. Se in casa non abbiamo quel muffin ipercalorico, non sentiremo più così forte la tentazione dello spuntino di mezzanotte. E se abbiamo solo cibo sano, saremo costretti a ricorrere a quello… a tutto vantaggio del girovita.

Darsi delle regole per fare reali progressi quotidiani

Un altro modo di automonitorarsi è assegnarsi delle regole. Ad esempio: la perdita di peso può derivare solo da cambiamenti permanenti nei modelli alimentari. E quindi non da diete fai da te alla moda, o abbonamenti di un mese in palestra, lasciati poi scadere.

Un’altra regola: la perdita di peso richiede consapevolezza. In altre parole, la perdita di peso richiede una maggiore attenzione ai comportamenti di assunzione di cibo. Ad esempio mangiare solo quando si ha fame, rallentando il consumo di cibo.

Prova a sperimentare ogni boccone di cibo con tutti i 5 sensi (vista, udito, tatto, olfatto e gusto). Magari usando le bacchette, o un coltello e forchetta anche per cibi che di solito mangi in un boccone. O conta i morsi ad ogni pasto, appoggia le posate tra un boccone e l’altro… a te la scelta di come autoregolarti.

Un’ulteriore regola: la perdita di peso richiede la modifica dei segnali ambientali che portano a un eccessivo consumo di cibo. Alcuni esempi di controllo degli stimoli al consumo di cibo sono:

  • l’uso di piatti più piccoli
  • la preparazione di liste della spesa
  • non mangiare davanti alla tv
  • evitare gli all you can eat
  • non fare la spesa o ordinare al ristorante quando si è davvero affamati
  • ordinare per primi (spesso ci facciamo influenzare negativamente da chi ha ordinato prima di noi)

Leggete le regole una volta al giorno, in uno stato rilassato, preferibilmente prima di un pasto.

Le regole sono utili perché creano coerenza e guidano il comportamento alimentare verso i risultati desiderati. Promettere a te stesso che proverai a fare meglio la prossima volta non è abbastanza buono. L’assenza di regole chiare significa confusione, e “cheat days” continui.

Tuttavia, le regole devono avere un certo grado di flessibilità e dovrebbero essere personalizzate. Per qualcuno potrebbe essere fondamentale evitare gli zuccheri, o le farine raffinate. Per altri la “bestia nera” dovrebbero essere gli spuntini dopo cena, o a metà mattina… a ognuno il suo. Avendo regole chiare, è facile per me monitorare i miei progressi quotidiani.

Autoipnosi

Molte persone in sovrappeso traggono giovamento dall’ipnosi, che permette di aggirare dei blocchi emotivi.

A volte può essere utile anche solo l’autoipnosi, preferibilmente prima di ogni pasto. Può consistere nel darsi auto-suggerimenti sulle regole del programma e guidare i pensieri sull’importanza e sui benefici delle regole di perdita di peso. Statisticamente, l’ipnosi aiuta più delle sole tecniche comportamentali sopra descritte.

L’ipnosi facilita l’acquisizione dei comportamenti desiderati, e migliora l’autodisciplina. Ad esempio, se ritieni che compiti come tenere un diario o fare esercizio fisico siano banali, l’ipnosi può motivarti ad eseguirli.

La chiave del successo a lungo termine della perdita di peso in chi fa autoipnosi è la formulazione di auto-suggerimenti.

Per creare un potente auto-suggerimento le regole sono:

  • Il suggerimento dovrebbe essere il più specifico possibile
  • Il suggerimento dovrebbe avere un elemento positivo, e non essere solo un divieto
  • Associare un’immagine visiva a un suggerimento verbale lo renderà più potente
  • Agganciare una forte emozione a un suggerimento lo renderà più efficace
  • La mente non dovrebbe essere appesantita da troppi suggerimenti alla volta
  • Il suggerimento deve essere ripetuto almeno 3 volte o più

Un esempio? “Mangiare troppo è dannoso e mi fa male. Non vedo l’ora di proteggere il mio corpo mangiando consapevolmente e gustando ogni boccone. Non vedo l’ora che arrivi l’estate per sentirmi finalmente a mio agio nel mio nuovo costume”.

Cos’è New You

Una volta che abbiamo sperimentato questi metodi psicologici dobbiamo comunque trovare degli alleati per perdere peso. E New You è proprio questo.

New You è un integratore alimentare che contiene in un’unica soluzione ben quattro prodotti naturali dimagranti: spirulina, caffè verde, zenzero e tè java.


Pensato per tutti coloro che necessitano o desiderano di perdere peso in tempi non troppo lunghi, New You ci permette di:

  • dire addio alla fame nervosa che ci porta a continui spuntini ingrassanti
  • ritardare il processo di invecchiamento e prevenire diverse patologie grazie agli antiossidanti
  • velocizzare il metabolismo basale, bruciando più calorie
  • trovare una carica energizzante quotidiana grazie al tè e al caffè verde
  • contrastare la cellulite grazie ai suoi effetti drenanti detox
  • rafforzare i muscoli integrando le proteine nella nostra dieta

Come funziona New You

L’efficacia di un integratore dimagrante dipende dalle sue componenti attive. Scopriamo quindi in che modo questi quattro ingredienti possano aiutarci a perdere peso.

Spirulina

Se mai è esistito un cibo che si merita la definizione di superfood, quello è l’alga spirulina. Qualche miliardo di anni di vita alle spalle (sì: miliardo), questo ingrediente di New You ha davvero delle caratteristiche straordinarie.

È un’alga, ma è più proteica di una bistecca. È praticamente un cibo privo di calorie, ma è ipernutriente e funziona come una medicina. Scopriamolo meglio.

La spirulina è un’alga naturale incredibilmente ricca di proteine e sostanze nutritive. A differenza di altre piante che crescono nel terreno, la Spirulina cresce sotto forma di alghe blu-verdi sia in acqua dolce che in acqua salata in natura.

Il nome ha origine dalla parola latina per “elica”, o “spirale“, a causa delle sue caratteristiche fisiche simili a molle. Questa pianta viene consumata sia come alimento che come integratore alimentare, come nel caso di New You.

La spirulina è in gran parte composta da proteine e amminoacidi. È quindi benefica per i vegetariani, che non mangiando carne devono integrare le proteine nella loro dieta.

L’alto contenuto di proteine e ferro la rende un toccasana durante la gravidanza, dopo l’intervento chirurgico e per rafforzare il sistema immunitario. Ecco quali sono i suoi effetti sulla salute, che vanno ben oltre il dimagrimento:

Aiuta a perdere peso

La spirulina è ricca di beta-carotene, clorofilla, acidi grassi come gli Omega 3 e altri nutrienti particolarmente utili per le persone in sovrappeso.

In uno studio del 2016 è stato studiato l’effetto dimagrante della spirulina e si è evidenziato come le persone in sovrappeso che la consumano dimagriscono e migliorino il loro indice di massa corporea. Si tratta di un dato biometrico, espresso come rapporto tra peso e quadrato dell’altezza di un individuo, che viene comunemente utilizzato come un indicatore dello stato di peso forma

Trattamento delle allergie

Secondo la ricerca, la Spirulina può aiutare nel trattamento della rinite allergica. Il consumo di Spirulina aiuta a ridurre sintomi come secrezione nasale, starnuti, congestione e prurito.

Abbassa i livelli di colesterolo nel sangue

La spirulina riduce naturalmente i livelli di colesterolo nel sangue e aumenta l’assorbimento di minerali vitali. Il consumo di diversi grammi di Spirulina al giorno può ridurre il colesterolo cattivo, aiutando nella perdita di peso.

Benefico nel diabete

In uno studio è stato osservato che l’assunzione di Spirulina come integratore alimentare per 12 settimane si traduce in una significativa riduzione dei livelli di grassi nel sangue. È particolarmente utile per i diabetici, in quanto riduce l’infiammazione e aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e il colesterolo.

Previene il cancro

Diversi studi hanno dimostrato che la Spirulina può arrestare la progressione del cancro, ridurne il rischio di insorgenza e rafforzare il sistema immunitario. Questo ingrediente di New You è inoltre ricco di ficocianina, un pigmento con proprietà antitumorali, che rafforza l’immunità e inibisce la divisione cellulare in eccesso.

Migliora la funzione cerebrale / cognitiva

Il folato e la vitamina B-12 svolgono un ruolo importante nel funzionamento sano del cervello e del sistema nervoso. Essendo ricca di questi nutrienti, la Spirulina aiuta a proteggere le funzioni cognitive quando si inizia ad invecchiare. Questo integratore alimentare aiuta a mantenere la funzione cerebrale.

Caffè verde

Il caffè verde, ovvero non tostato, contiene l‘acido clorogenico. Questo elemento di New You è la chiave delle sue proprietà dimagranti.

Uno studio ha preso in esame delle persone che bevevano caffè arricchito con acido clorogenico. Queste dimostravano di perdere più peso e grasso addominale rispetto alle persone che bevevano caffè normale. E avevano anche una maggiore riduzione del girovita.
Un altro modo in cui l’acido clorogenico stimola la perdita di peso è aumentando i livelli di un ormone chiamato adiponectina. L’adiponectina aiuta il tuo corpo a bruciare i grassi e aumenta il metabolismo.

Questo componente di New You riduce anche la glicemia e i lipidi, il che può ridurre il rischio di contrarre il diabete e le malattie cardiache. Quindi il caffè verde non solo aiuta a dimagrire, ma riduce anche il rischio di sviluppare malattie croniche.

L’acido clorogenico può inoltre abbassare il livello di zucchero nel sangue, diminuendo così il rischio di contrarre il diabete. É stato infatti verificato che la sua assunzione porta il corpo ad assorbire meno carboidrati dal cibo.

Il che può aiutare a prevenire picchi glicemici nel sangue ed aumentare la perdita di peso. Il caffè verde abbassa anche il cortisolo, che è noto per fare innalzare la glicemia.

Uno studio ha scoperto che bere da tre a quattro tazze di caffè decaffeinato arricchito con acido clorogenico ogni giorno riduce il rischio di diabete di tipo 2 del 30%.


Per concludere, ci sono evidenze scientifiche che il caffè verde riduca il colesterolo e i trigliceridi. In uno studio, ai ratti è stato somministrato l’estratto di chicchi di caffè verde per tre settimane per testarne gli effetti sui livelli di colesterolo e trigliceridi a digiuno.

I risultati sono stati piuttosto evidenti: l’estratto di chicchi di caffè verde ha ridotto il colesterolo plasmatico a digiuno del 44% e i trigliceridi del 58%.

Tè di Java

Conosciuto anche come tè di Java, l’orthosiphon è una pianta indonesiana dalla potente azione depurativa e diuretica. Per questo quando il sovrappeso è associato a ritenzione idrica, gonfiori e intossicazione generale, può essere un ottimo alleato per perdere peso. Tra i suoi effetti citiamo

Effetti diuretici

Il tè di Giava viene spesso preso come terapia diuretica, contro la ritenzione idrica e la cellulite

Trattamento dei disturbi renali

È utile nel trattamento dei disturbi della vescica e dei reni come infezioni causate da batteri e calcoli renali. È usato per trattare problemi del fegato e della cistifellea compresi i calcoli biliari e la gotta.

Contiene potassio sufficiente per sostituire il potassio perso dal corpo nel processo diuretico.

Inibisce la proliferazione delle cellule cancerose

Un altro studio ha dimostrato che alcuni composti estratti dalle foglie di tè di Java hanno impedito la proliferazione delle cellule tumorali.

Trattamento dell’ipertensione

Secondo la ricerca scientifica, alcuni dei composti del tè di Java promuovono una continua diminuzione della pressione sanguigna e una diminuzione della gittata cardiaca.

Perdita di peso

Bere tè java ti fa anche sentire meno gonfio e aiuta la digestione. Il tè di Giava è ampiamente apprezzato come coadiuvante della perdita di peso, perché accelera il metabolismo del corpo e aiuta a prevenire l’assorbimento dei grassi.

Zenzero

Questa spezia nota per il suo gusto particolare, è da secoli usata anche per le sue virtù medicinali.

È un potente antinfiammatorio, migliora la digestione e accelera il metabolismo permettendoci di bruciare più calorie. Inoltre:

  • Riduce il dolore e l’infiammazione, rendendolo prezioso nella gestione di artrite, mal di testa e crampi mestruali
  • Ha un effetto riscaldante e stimola la circolazione
  • Inibisce il rinovirus, che può causare il comune raffreddore
  • Inibisce batteri come la salmonella, che causano diarrea, e protozoi, come il trichomonas
  • Nel tratto intestinale, riduce i gas e gli spasmi dolorosi
  • Può prevenire le ulcere gastriche causate da farmaci antinfiammatori non steroidei, come l’aspirina e l’ibuprofene

Come si usa New You

I produttori consigliano di assumere New You una volta al giorno, accompagnato da un bicchiere.

Controindicazioni di New You

Trattandosi di un integratore naturale con ingredienti testati e dosati adeguatamente, New You non presenta controindicazioni. Si consiglia comunque di attenersi alla posologia indicata sul foglietto illustrativo.

New You funziona davvero?

I benefici dei suoi singoli ingredienti sono ereditati da New You, che li somma tutti in un mix unico. Tuttavia non ci si può aspettare miracoli se continuiamo ad adottare una dieta ipercalorica e ricca di grassi e zuccheri.

Per permettere a New You di funzionare al meglio, consigliamo di iniziare un semplice programma di attività fisica. Nulla di estremo, ma esercizi per tutti, come proposto in questa nostra routine di allenamento:

Dove acquistare New You

New You si può acquistare direttamente dal sito ufficiale dei produttori. Dopo aver ordinato il prodotto compilando il modulo, verrai contattato da un esperto e potrai ricevere tutto il supporto necessario per ottenere il massimo con New You.

Opinioni di chi ha provato New You

Ho iniziato a prendere peso dopo il secondo figlio. Pensavo di buttare giù la pancetta facilmente, come era successo la prima volta, ma niente… un’amica con cui faccio zumba mi ha consigliato New You, e all’inizio non ci credevo tanto. Ma ora lo uso da mesi, e vedo molti risultati soprattutto perché mi fa mangiare di meno. E per me il problema principale sono sempre stati i pasti fuori orario.”

Tiarè, 34

New You l’ho trovato grazie a un post di Instagram sui prodotti dimagranti migliori dell’anno. Mi incuriosiva perchè aveva solo ingredienti vegetali, a differenza di tutti gli altri. A me ha fatto effetto subito, riducendo l’appetito, e migliorando la situazione della cellulite. Funziona anche come energizzante, soprattutto per una come me che non beve caffè.”

Ilaria, 32

Era da qualche anno che cercavo di perdere peso, ma ogni dieta è fallita per un motivo o per l’altro… diciamo che o erano troppo dure e sgarravo io, oppure erano troppo morbide e non servivano a niente. New You io lo uso proprio come supporto alla dieta. Funziona per avere meno fame a tutte le ore, così puoi seguire più facilmente la dieta. È anche uno stimolante, quindi riesco ad allenarmi di più e meglio, vedendo ottimi risultati.”

Ivana, 46

Conclusioni

New You: una nuova versione di te. Come sarà? Lo deciderai tu. L’importante è trovarsi bene con il proprio corpo e poter tornare a fare la vita attiva e senza rinunce che ci era stata tolta dai chili di troppo.

New You

Potrebbero interessarti anche:

Vedi anche: