pedana vibrante

La migliore pedana vibrante: recensioni e opinioni

Quando si avvicina un nuovo anno di solito ci proponiamo ogni sorta di cambiamento positivo, e la palestra non manca mai nella lista. E se invece la sostituissimo nell’elenco dei propositi con una pedana vibrante?

Sì perché, ammettiamolo, la maggior parte delle volte in palestra proviamo ad andarci per qualche settimana e poi rinunciamo. Trovare il tempo e la voglia di allenarsi dopo o prima del lavoro non è sempre facile, e di certo assorbe molte energie… e denaro! La pedana vibrante potrebbe essere una soluzione.

Oggi cercheremo di capire cosa siano esattamente le pedane vibranti, che effetti certificati abbiano sul fisico di chi le usa e qual è la migliore pedana vibrante attualmente in commercio. Scoprirete forse che senza tanti sacrifici si può ottenere muscoli tonici e scattanti anche allenandosi comodamente a casa!

Cos’è una pedana vibrante

La pedana vibrante, detta anche power plate, è un attrezzo da home gym (palestra domestica) introdotto con successo sul mercato negli anni ’90. Come suggerisce il nome si tratta di un piedistallo dove salire e, mantenendosi in equilibrio, lasciare che le vibrazioni prodotte dalla macchina producano i loro effetti tonificanti.

La pedana vibrante lavora sulla resistenza dei muscoli, che si tendono nel tentativo di rimanere in equilibrio e vengono sollecitati dalle rilassanti vibrazioni dell’attrezzo. Bastano 20 minuti al giorno per portare i muscoli a uno stato di tonicità altrimenti raggiungibile con allenamenti ben più intensi e lunghi.

Non è un caso se la pedana vibrante è sempre più diffusa nelle palestre, nei centri estetici, nei centri benessere e ovviamente nelle case. A seconda della postura assunta questa macchina può infatti rafforzare una vasta gamma di muscoli: braccia, gambe, polpacci, glutei.

La pedana vibrante aiuta a rassodare e inoltre costringe a mantenere una postura costantemente corretta. Infatti il corpo prova immediatamente fastidio se manteniamo la schiena curva sulla pedana vibrante, comunicandoci di raddrizzarci.

Con l’utilizzo della pedana vibrante, inoltre, anche il flusso di sangue aumenta, quindi migliorano la circolazione e l’attività cardiaca. E appena il flusso di sangue e di ossigeno aumentano, il sangue è in grado di fornire sostanze nutritive alle cellule all’interno del nostro corpo per una salute ottima.

Come funziona una pedana vibrante

Va subito detto che esistono due tipi diversi di pedana vibrante: la sussultoria e la basculante.

La pedana vibrante sussultoria provoca delle vibrazioni che vanno in direzione verticale, che ci “attraversano” quindi dai piedi alla testa. Si tratta della pedana che più comunemente troverete nelle palestre.

La pedana vibrante basculante ha invece un’oscillazione in orizzontale. In questo modo va a riprodurre il movimento oscillatorio a cui il nostro corpo è sottoposto durante una camminata.

Entrambi i tipi sono inoltre disponibili sul mercato con diverse potenze. Si va da pedane vibranti dai 200W ai 1000W, con un’intensità delle vibrazioni stesse ovviamente proporzionale.

Utilizzata persino dagli astronauti della NASAper prevenire gli effetti negativi dell’assenza di gravità, la pedana vibrante incrementa il metabolismo e stimola la produzione dell’ormone somatotropo GH, coadiuvante nel dimagrimento.

Alcuni studi hanno inoltre rilevato che utilizzare la pedana vibrante porta a un aumento della densità minerale ossea, al rassodamento muscolare e al miglioramento del flusso linfatico e della circolazione sanguigna, con conseguente riduzione del grado di cellulite.

La pedana vibrante ha dalla sua anche uno scarso impatto traumatico sulle articolazioni e i legamenti, visto che ci allena in maniera semi-passiva ed evitando movimenti bruschi.

Come si usa una pedana vibrante

L’utilizzo della pedana vibrante è semplice. Basta salire sul piedistallo, impugnare le maniglie presenti in qualsiasi modello ai lati del quadro di comando centrale ed attivare una delle modalità disponibili.

A questo punto si può utilizzarla semplicemente rimanendo in piedi e lasciando che le vibrazioni rassodino dolcemente i muscoli. Oppure si può decide di passare al secondo step, effettuando dei semplici esercizi rimanendo sulla pedana.

Qualche esempio? Degli squat (a questo proposito segnaliamo un altro attrezzo, che è una vera bacchetta magica per squat perfetti: Gymform Squat Perfect) per rafforzare le gambe ai push up (o piegamenti) con mani sulla pedana per costruire degli addominali di marmo!

Solitamente questi esercizi sono spiegati nei dettagli nei manuali di istruzione della pedana acquistata, quindi non ci dilunghiamo troppo. Basti sapere che comprandone una avrete a casa un attrezzo poco ingombrante e straordinariamente versatile.

Infatti quando non sentirete più fatica con un esercizio basterà passare ad una sua versione più difficile, per esempio aggiungendo un peso o eseguendolo con un’unica gamba o un unico braccio in appoggio.

E a fine allenamento la pedana vibrante è un ottimo strumento di relax e scioglimento muscoli. Mettete su un po’ di musica e lasciate che le sue delicate vibrazioni distendano fibre muscolari e nervi, dandoci la giusta ricompensa per una dura giornata di lavoro e di fitness!

La pedana vibrante funziona davvero?

La pedana vibrante funziona per la tonificazione dei muscoli del corpo e per la stimolazione della circolazione, soprattutto se utilizzata in maniera attiva, ovvero con esercizi e non solo stando fermi.

Se invece l’obiettivo è la perdita di numerosi chili in eccesso, dobbiamo dire che la pedana vibrante può essere solo un tassello della strategia che dobbiamo adottare per raggiungere il nostro obiettivo dimagrante.

Insieme a una pedana vibrante in questo caso possiamo ad esempio utilizzare la cintura dimagrante X-Shaper, che ha un effetto passivo bruciagrassi molto efficace.

Come citato prima, ad esso si può affiancare la macchina per squat Gymform Squat Perfect, un vero toccasana per cosce e glutei.

Ma un dimagrimento sano e duraturo passa inevitabilmente per l’alimentazione. Ecco che ci vengono allora in soccorso integratori snellenti naturali e testati come Multislim, Forskolin Active o Chocobreak Fit.

Questi integratori funzionano come acceleratori del metabolismo, facendo del nostro stesso corpo una macchina tritura-calorie sempre più efficiente!

Insomma, se utilizzeremo la pedana vibrante e allo stesso tempo miglioreremo alimentazione e stile di vita, i risultati arriveranno eccome. E il benessere non sarà solo fisico, né tantomeno avremo solo vantaggi estetici, ma arriveremo a una sensazione di serenità generale, nel corpo e nella mente.

Ma vediamo ora qual è la migliore pedana vibrante.

La migliore pedana vibrante: i modelli consigliati

Abbiamo scandagliato il web e ascoltato il parere di chi le ha utilizzate nel tempo per darvi i nostri consigli sulla migliore pedana vibrante.

Sono tanti i fattori che vanno tenuti in considerazione per una scelta ben ponderata. Le dimensioni, innanzitutto. A seconda dello spazio che abbiamo a casa e della stanza dove contiamo di allenarci possiamo orientarci verso un prodotto più compatto o uno più massiccio e solido.

L’alimentazione della pedana vibrante è un altro fattore importante. Molte pedane richiedono di essere alimentate da una presa di corrente, ma se gli spazi a casa vostra non ve lo permettono si può optare per un modello a batteria, controllandone sempre i tempi di autonomia.

Per quanto riguardo la potenza noi sconsigliamo di scendere sotto i 250W, per massimizzare gli effetti rassodanti della pedana.

L’ultimo fattore è ovviamente il prezzo: il mercato offre prodotti per tutte le tasche, ma noi abbiamo voluto premiare dei modelli che offrano un ottimo rapporto qualità-prezzo. Scopriamo subito qual è la migliore pedana vibrante.

Bluefin Fitness Ultra Slim

La Bluefin è un’azienda leader nel settore delle pedane vibranti, e non possiamo quindi non consigliarvi alcuni loro prodotti, a partire dalla Ultra Slim.

Questa pedana vibrante permette di scegliere tra 5 programmi di allenamento e 180 livelli di vibrazione (!) a seconda che si voglia tonificare, sviluppare massa o dimagrire.

Ogni programma ha una durata di circa 10 minuti, si parte soft con un riscaldamento iniziale e poi, la pedana comincia ad incrementare la propria oscillazione, che nel caso di questo modello è sussultoria, quindi verticale.

Compatta, elegante, silenziosa e dotata di uno schermo LCD ampio e facile da utilizzare, la pedana vibrante Bluefin Fitness Ultra Slim viene venduta con una serie di funzioni extra che non possiamo non citare.

Innanzitutto ha degli altoparlanti Bluetooth integrati, che permettono di sentire musica dal cellulare mentre vi allenate. Nella confezione troverete inoltre delle bande elastiche per allenarsi in maniera ancora più dura e dei manuali sulla dieta e sugli esercizi.

L’opinione di chi ha acquistato la pedana vibrante Bluefin Fitness Ultra Slim

Ho voluto attendere un po’ di settimane per dare un’opinione. Ci salgo per 10 minuti al giorno, iniziando dai livelli più bassi, ora uso sempre il programma 5! É vero, non si dimagrisce, ma se soffrite di cellulite/ritenzione idrica è veramente molto utile!!!! Dopo qualche istanti un benefico prurito compare su cosce, polpacci, in prossimità delle ginocchia, fianchi, glutei, e dà il segno che qualcosa a circolare! Medesimo effetto per le posizioni che sollecitano le braccia! Le gambe appaiono più toniche e compatte. Io la consiglio come utile accessorio domestico!”

Cecilia

Bluefin Fitness Vibrante 3D

Saliamo un po’ di prezzo con questo modello “3D”, che offre un’esperienza ancora più completa.

Partiamo con il dire che questa pedana vibrante non è né sussultoria né basculatoria… è entrambe in una: da qui la dicitura “3D”. Ha infatti un doppio motore che le permette di provocare vibrazioni intense e impattanti sull’intero corpo.

Anche nel caso della Bluefin Fitness Vibrante 3D abbiamo casse bluetooth incorporate, telecomando per scegliere quale programma avviare, manuale di esercizi e di dieta, fasce elastiche per rendere più intensi gli allenamenti.

Con questo modello otterremo anche dei cavi resistivi regolabili che si fissano saldamente alla base in acciaio della piastra, per esercitare al meglio spalle e braccia.

L’opinione di chi ha acquistato la pedana vibrante Bluefin Fitness 3D

Arrivata nei tempi previsti. la pedana ha un aspetto stabile e si nota immediatamente la qualità dei materiali, non a caso è garantita un anno. è grande, superficie ampia è un pò pesante ma anche questo è un lato positivo perché dà stabilità e si possono fare diversi esercizi comodamente. è davvero silenziosissima, si può fare di mattino presto così come di sera. per il resto la descrizione è come da video del produttore. ho avuto modo di contattarli e mi hanno risposto subito, professionali e gentili.”

Daniele

Bluefin Fitness 4D

Continuiamo l’esplorazione dei prodotti Bluefin con questo modello super hi-tech. Sarà questa la migliore pedana vibrante?

La 4D ha un triplo motore, che offre appunto quattro tipi di vibrazione: la sussultoria, la basculante, la mista e la micro-oscillazione massaggiante.

La micro-oscillazione della Bluefin Fitness 4D agisce con sfere magnetiche, aiutando a stimolare e dare sollievo alle articolazioni e ai muscoli dai dolori post allenamento.

Nella confezione troverete anche un comando a distanza da indossare come un orologio, così da poter cambiare impostazioni di vibrazione anche nel mezzo di un intenso allenamento.

Rispetto al modello 3D aumentano – e di molto – le vibrazioni al secondo. Si va da un massimo di 13 nel modello precedente a ben 40 per la Bluefin Fitness 4D!

Il design ipertecnologico con tanto di led multicolore laterali la rende un ottimo strumento ginnico da lasciare in mostra anche in salotto.

L’opinione di chi ha acquistato la pedana vibrante Bluefin Fitness 4D

Devo dire che sono impressionata dalla piastra vibrante. Offre un programma completo dalla vibrazione all’oscillazione alla massoterapia. Viene fornito con tre motori, sono molto silenziosi e forniscono all’utente 3 diverse impostazioni, possono essere utilizzate singolarmente o tutte insieme. Posso davvero raccomandare la piastra vibrante solo a chi vuole mettersi in forma.

Alessia

Navaris Pedana Vibrante Dimagrante Professionale

Passiamo a un prodotto più economico e leggero: la Pedana Vibrante Dimagrante Professionale Navaris.

Questa pedana vibrante ha 99 livelli di velocità, così da permettere a chiunque di trovare quello giusto per gli esercizi scelti per la propria routine di allenamento.

La piastra ha una base in ABS con scanalature antiscivolo, dispone di uno schermo LCD e viene spedita con due bande di resistenza per intensificare i propri esercizi.

Si tratta di un prodotto essenziale e relativamente economico, che si rivolge soprattutto a chi si approccia per la prima volta al mondo delle pedane vibranti e cerca qualcosa di efficace senza avere bisogno di extra hi-tech che lascerebbe comunque inutilizzati.

L’opinione di chi ha acquistato Navaris Pedana Vibrante Dimagrante Professionale

Eccellente !!! Mettetelo solo alla minima velocità, poiché vibra tantissimo. Ho effettuato solo 10 minuti per iniziare, poi aumenterò… Occorre fare esercizi tipo squat o movimenti come se sciaste. Sulla pedana sono simulate: walking, running e jogging. Si suda tantissimo… Io sto già meglio ed i risultati si vedono anche dopo 10 minuti. Gambe toniche,pancia tonica, fianchi tonici e braccia toniche ed ovvio glutei molto tonici. Simula la ginnastica vera e propria. Non vi consiglio di restare fermi, poiché la ginnastica passiva non funziona e poi sentireste il fastidio delle vibrazioni, mentre se fate degli esercizi state benissimo”.

Francesco

Sportstech VP400

Con la pedana vibrante VP400 arriviamo alla fascia professionale. Si tratta quindi di un prodotto davvero completo, che può accompagnarci in un percorso di allenamento a 360 gradi.

La superficie molto più larga di quella delle altre pedane vibranti in commercio permette di mettere i piedi in tre posizioni diverse, così da variare gli esercizi. Il caratteristico design curvo è invece ottimo anche per una sessione di yoga vibrante (mettersi in posizione di fiore di loto per credere)!

Le vibrazioni sono anche in questo caso sia basculanti che sussultorie, per una sollecitazione completa del corpo.

La pedana vibrante Sportstech VP400 permette di utilizzare diverse frequenze. Con le frequenze basse (5-12Hz) ci si trova nella fase di mobilizzazione, rilassamento e allenamento dell’equilibrio.

A frequenze medie (12-20Hz), si alleneranno i muscoli, la coordinazione, lo stretching, il rilassamento muscolare e il rilassamento dei muscoli della schiena.

Utilizzando frequenze alte (20-35Hz) si aumentano prestazione e resistenza e si ripristina la forza muscolare. E, particolare non da poco, queste frequenze si raggiungono solo con questo modello!

L’opinione di chi ha acquistato la pedana vibrante Sporstech VP400

Completa, funzionale, facile da trasportare. Probabilmente la migliore pedana vibrante. Facendo solo 15 minuti a sera il programma di rilassamento, il mio mal di schiena cronico è sparito. In 2 giorni il dolore pubalgico di mio marito è quasi scomparso. Inoltre ci sono tantissimi esercizi da praticare per tonificare, rassodare, perdere peso migliorare la circolazione. La pedana è il miglior esercizio di stretching mai provato nonostante i miei anni di yoga.”

Letizia

Conclusioni

Le pedane vibranti sono da anni preziose alleate di atleti, amanti del fitness e persona in cerca di un corpo più tonico, snello e attraente.

Il mercato offre diversi modelli e noi abbiamo cercato di guidarvi all’acquisto della migliore pedana vibrante, scegliendo prodotti validi e certificati dalle recensioni di chi li ha provati a lungo.

Se affiancata da uno stile di vita più sano e da un programma di semplici allenamenti, la pedana vibrante che acquisterete diventerà la migliore amica del vostro corpo.

In poco tempo ritroverete quella tonicità e quella linea che credevate perse per sempre, il tutto senza rinunciare alle qualità rilassanti e antistress delle vibrazioni che vi regalerà la pedana!

Vedi anche: