Garcinia Cambogia

Garcinia Cambogia funziona o truffa? Recensioni ed opinioni di chi l’ha provato

I laboratori di Natural Fit, dai quali sono già usciti prodotti efficaci e con un grande riscontro degli acquirente come Chocobreak Fit, Aloe Ferox e Piperina e Curcuma Plus, hanno fatto uscire sul mercato un integratore per dimagrire che sfrutta le virtù naturali di un frutto poco noto: la Garcinia Cambogia.

Garcinia Cambogia è un prodotto dimagrante che condivide l’approccio degli altri integratori della famiglia Natural Fit: ingredienti vegetali, nessuna controindicazione, vegan-friendly, risultati graduali e non traumatici, azione bruciagrasso e saziante, effetti di velocizzazione del metabolismo.

Un prodotto di ultima generazione come Garcinia Cambogia si inserisce in un mercato completamente diverso da quello degli anni ’90, dove dominavano le pastiglie e le polverine a base chimica. Oggi le persone che vogliono dimagrire hanno un occhio più attento alle truffe e agli effetti collaterali, e preferiscono affidarsi a prodotti moderni, ma che fanno leva su principi attivi naturali, da tempo noti agli erboristi e ai fitoterapeuti.

Il perché del “ritorno alla natura” nel mondo dei prodotti per dimagrire

Che cos’è la fitoterapia? La parola deriva dal greco, e letteralmente significa “terapia delle piante”. La fitoterapia è infatti la scienza medica che studia il corretto utilizzo delle piante medicinali e dei loro derivati, allo scopo di trattare o prevenire patologie e condizioni di interesse prettamente medico (farmaci) o salutistico (integratori come Garcinia Cambogia).

Negli ultimi anni, a causa dei numerosi effetti collaterali dei farmaci, è sempre più cresciuto l’interesse per la fitoterapia. Questa scienza si propone infatti come punto di incontro tra la ricerca moderna e la tradizione a volte addirittura millenaria delle erbe curative o dei benefici dei frutti, come nel caso di Garcinia Cambogia.

Cresce la fiducia nei principi attivi naturali

In effetti la natura da sempre fornisce all’uomo ingredienti straordinari per curarsi e per prevenire le malattie. Gli anni 2000 hanno segnato sì un boom della tecnologia, onnipresente nel nostro quotidiano, ma anche una rinnovata fiducia nei principi attivi naturali, sia per le cure che per l’alimentazione.

Le cucine vegetariane e vegane, l’erboristica e la fitoterapia, l’interesse per la meditazione e per lo yoga possono essere tutte lette come risposte ai problemi di una vita sempre più frenetica, che ci porta ad essere sempre attivi e “connessi”.

Stress, senso di inadeguatezza, depressione e obesità sono mali che segnano il mondo moderno e raccontano della nostra difficoltà di adattarci pienamente ai suoi ritmi e alle sue leggi. Il ritorno alla natura e ad antiche pratiche della cura del sé è un modo per ritrovarsi, riequilibrare mente e corpo, sentirsi più pieni, più vivi, più sani e, perché no, più belli.

Farmaci per dimagrire vs prodotti naturali

Ma non dobbiamo cadere nel passatismo. Garcinia Cambogia e gli altri prodotti di questo tipo non sono retaggi di un’antichità che non ha alcun legame con l’epoca dei social e delle intelligenze artificiali. Le tecniche moderne hanno infatti individuato i principi attivi naturali realmente efficaci, distinguendoli da quelli solo ipotetici, dalle erbe semplici e dai placebo.

Senza ovviamente demonizzare i prodotti da farmacia (insostituibili per la maggior parte delle patologie gravi), la differenza tra chimica e natura è evidente in particolar modo quando si parla di dimagrimento.

Prodotti come Garcinia Cambogia agiscono in sinergia con il nostro organismo, collaborando con il corpo per garantire un’azione morbida ma efficace sul lungo periodo, per restaurare il benessere generale della persona, e non solo per farci dimagrire.

I farmaci per dimagrire risultano invece spesso aggressivi, invasivi e con effetti collaterali anche importanti. Possono portare a risultati anche veloci, ma sempre a rischio di ricadute e di subire la conseguenza di controindicazioni che possono essere più fastidiose dello stesso problema che stavamo cercando di risolvere.

Tra chimica ed erbe medicinali

Mentre la farmacologia moderna è decisamente figlia del mondo occidentale e degli ultimi 50 anni, lo studio delle erbe medicinali e dei loro principi attivi affonda le sue radici in tutte le culture del mondo e in epoche in cui la chimica non era ancora nata.

Per questo motivo un integratore per dimagrire come Garcinia Cambogia prende il nome da una pianta asiatica, piuttosto che da un preparato dal nome impronunciabile, uscito da un laboratorio già dotato di copyright. Caratteristica di questi prodotti è infatti di “sfruttare” le conoscenze erboristiche di tutto il mondo, selezionando ingrediente efficaci di cui in occidente si erano perdute le tracce.

Ecco spiegata la popolarità tra i divi di Hollywood e le celebrità dei talk show americani di ingredienti come la spirulina, la forskolina, la curcuma, i germogli di bambù e il caffè verde.

Oggi ci addentriamo nel mondo della Garcinia Cambogia, cercando di capire se e come può davvero renderci più magri e farci riappacificare con un corpo che, a causa dei chili di troppo e di qualche acciacco derivato dal sovrappeso, stentiamo a riconoscere come davvero nostro.

Cos’è Garcinia Cambogia

Garcinia Cambogia è un integratore per dimagrire in compresse, a base dei frutti dell’omonima pianta indiana, diventati ormai delle star del web e ritenuti a pieno titolo dei “superfood”. Vediamo perché.

La Garcinia Cambogia è una pianta che cresce in zone tropicali, tra cui ovviamente la Cambogia, il Vietnam, l’India e le Filippine. La Garcinia Cambogia è stata resa nota dal Dr Oz, noto conduttore di talk show degli Stati Uniti (da noi in onda su La7) che l’ha così descritta: “un importante passo avanti nella perdita di peso naturale”. Da allora, il 2012, la Garcinia ha conosciuto un aumento vertiginoso della sua popolarità.

Conosciuta anche con i nomi di Garcinia gummi-gutta, brindleberry, Malabar tamarindo e Kudam puli, la Garcinia Cambogia deve la sua fama alla buccia del suo frutto. Si tratta di una specie di zucca dal colore verde chiaro, che racchiude un segreto prezioso: l’acido idrossicitrico o HCA.

Garcinia Cambogia e gli effetti dell’acido idrossicitrico

L’acido idrossicitrico della Garcinia Cambogia blocca alcuni meccanismi alla base della sintesi di colesterolo e di altri grassi nel nostro organismo, provocando un senso di sazietà ed eliminando quel continuo effetto “buco nello stomaco” alla base di tanti ipercalorici spuntini fuori orario.

L’acido idrossicitrico è estremamente raro in natura, e abbonda soltanto nei frutti delle piante appartenenti al genere Garcinia. Con Garcinia Cambogia ci troviamo quindi di fronte a una miniera ricchissima di un minerale raro e prezioso, come un giacimento d’oro in Alaska… sulle nostre tavole, in una pratica confezione!

Oltre all’acido idrossicitrico, la Garcinia Cambogia contiene le pectine: fibre solubili viscose che modulano l’assorbimento intestinale e prevengono la stipsi; il calcio, minerale indispensabile per la salute delle ossa; dei carboidrati, ovvero il principale macronutriente energetico.

I diversi effetti sull’organismo di Garcinia Cambogia

  • Facilita il dimagrimento
  • Combatte il colesterolo cattivo
  • Riduce il livello degli zuccheri nel sangue
  • Ostacola l’ipertrigliceridemia, ovvero l’eccessiva concentrazione nel sangue dei trigliceridi, un tipo di grassi

Garcinia Cambogia: un superfood alla conquista di Hollywood

Si può intuire perché la Garcinia Cambogia sia stata inserita nell’elite dei superfood, una specie di Olimpo dei cibi più nutriente e ricchi di principi benefici, che comprende: spirulina, tè verde, quinoa, cavolo riccio, fave di cacao, avocado, cavolfiore, chia, zucca, semi di lino, noci, spinaci…

E proprio il suo ingresso in questa prestigiosa lista ha suggerito agli esperti alcuni abbinamenti tra la Garcinia Cambogia ed altri ingredienti, per ottenere effetti ancora più mirati.

Gli altri ingredienti

  • Garcinia Cambogia e guaranà: la combinazione con questa sostanza ricavata dai semi di un arbusto amazzonico ha una forte azione saziante, che sopprime l’appetito eccessivo. Consigliabile per chi ha bisogno di una botta di energia, visto che i prodotti a base di guaranà sono noti stimolatori, ancora più del caffè
  • Garcinia Cambogia e caffè verde: il caffè verde ha degli effetti di velocizzazione del metabolismo che conseguono in una rapida combustione dei grassi, oltre a diminuire la concentrazione degli zuccheri nel sangue. Allo stesso tempo il principio attivo della Garcinia rallenta il deposito dei grassi e abbassa il colesterolo. La “combo” è quindi particolarmente efficace per il dimagrimento
  • Garcinia Cambogia e moringa: l’incontro tra la Garcinia e questa pianta superfood indiana incide sul metabolismo dei grassi, controlla la fame e apporta i nutrienti fondamentali per affrontare al meglio una lunga giornata
  • Garcinia Cambogia e tè verde: il tè verde aumenta il metabolismo e favorisce la combustione dei grassi, mentre la Garcinia ne ostacola il deposito. Una strategia di collaborazione che si farà sentire sulla bilancia

Ovviamente quando si parla dell’integratore per dimagrire Garcinia Cambogia, e non della pianta dal quale deriva i suoi principi attivi, si prende in considerazione un prodotto completo e pronto all’uso. Questi abbinamenti proposti sono solo dei suggerimenti che indicano quanto versatile sia questo superfood che è andato alla conquista di Hollywood!

Come funziona Garcinia Cambogia

Abbiamo già visto che il segreto di Garcinia Cambogia è l’ acido idrossicitrico, che si estrae dalla sua buccia. Nello specifico, l’ acido idrossicitrico va ad ostacolare l’enzima ATP-citrato che provoca la trasformazione degli zuccheri in grassi. In poche parole blocca il processo per cui gli zuccheri diventano trigliceridi e colesterolo, con danni per la salute e conseguenti inestetismi.

L’ acido idrossicitrico contenuto in Garcinia Cambogia aiuta inoltre a produrre e immagazzinare il glicogeno, che diversamente dai grassi non si accumula ma viene usato come energia dai muscoli. Proprio per questo è di particolare efficacia per eliminare i chili di troppo, soprattutto quando si tratta di una condizione patologica.

Quando entra in azione, l’acido idrossicitrico innanzitutto rende più rapido il transito del cibo nell’intestino, andando così a ridurre di molto l’assorbimento degli zuccheri e dei carboidrati.
Quindi ostacola l’accumulo come grasso degli stessi zuccheri e carboidrati e per finire riduce l’appetito, visto che favorisce la produzione di serotonina. Di cosa si tratta?

Effetti di Garcinia Cambogia: la produzione di serotonina

Garcinia Cambogia stimola la produzione di serotonina, detta anche l’“ormone della felicità”, uno stimolatore dai compiti fondamentali. Regola infatti il nostro umore, il sonno e la sessualità. Inoltre influenza la nostra capacità di empatia, la creatività, l’apprendimento, la memoria e, appunto, l’appetito.

I ricercatori dello Scripps Research Institute, negli Stati Uniti, hanno infatti scoperto che la serotonina è in grado di innescare la combustione dei grassi a livello intestinale. Mettendo a confronto test su modelli animali e studi pregressi, gli studiosi ne hanno evidenziato la capacità di provocare la perdita di peso corporeo.

La serotonina è alla base della fame nervosa e degli snack di troppo

Lo stesso “buco nello stomaco” continuo – e i conseguenti snack taglia-fame – sono legati alla serotonina. È infatti una sua carenza a provocarci un desiderio smodato di cibo, e in particolare di zuccheri e carboidrati.

Sono infatti questi i cibi che, se consumati, fanno alzare il livello di insulina in maniera immediata, innescando un processo che produce… serotonina! La fame nervosa non è altro che questo: il cervello che ci comunica che abbiamo bisogno di serotonina, facendoci desiderare dei cibi che ce la faranno produrre.

Purtroppo il corpo si inganna, e noi con lui. Infatti è vero che questi cibi (dolci, pasta, pane bianco, bevande gassate dolcificate…) ci restituiscono la serotonina e con essa il buon umore, ma per un breve lasso di tempo. Dopo il livello di serotonina torna a crollare… e ritorna la fame. Ecco come ingrassiamo senza neanche accorgercene!

Come mantenere alto il livello di serotonina

Come possiamo quindi mantenere alto il livello di serotonina, evitando le abbuffate di quello che non a caso viene chiamato “comfort food”, e che è il nemico numero uno della nostra linea? La risposta è semplice: migliorando alimentazione e stile di vita, il che avrà una ricaduta sull’umore e, in seconda battuta, sulla bilancia. Ed è questione di chimica, non di solo buon senso!

La serotonina è infatti un neurotrasmettitore prodotto sia dal sistema nervoso centrale che dall’apparato gastrointestinale, e da decenni è alla base dei farmaci antidepressivi, che ne regolano appunto la produzione in casi di deficit.

Per stimolarne la produzione non serve certo prendere antidepressivi, né dobbiamo cedere ai “ricatti” del cervello che vorrebbe farci mangiare zuccheri per sentirsi bene, salvo poi farci tornare a mangiare dopo un’ora.

I veri “cibi del buon umore”

Oltre all’integratore Garcinia Cambogia, che darà una spinta al nostro livello di serotonina, possiamo quindi ricorrere a una dieta particolarmente ricca di cibi con alto contenuto di triptofano, un amminoacido a partire dal quale viene appunto sintetizzato l’“ormone della felicità”. Ma quali sono quindi i cibi che ci rendono più felici?

  • le uova
  • il latte e suoi derivati
  • il salmone
  • i semi di sesamo, di girasole e di soia
  • l’alga spirulina
  • le patate
  • il riso
  • i cereali integrali
  • la frutta secca a guscio
  • le verdure a foglia
  • le banane
  • il cacao e il cioccolato fondente

Sono questi i cibi a cui dovremmo ricorrere, con moderazione, per uno spuntino “consolatorio”!

Serotonina e attività fisica

Anche l’attività fisica è una fonte inesauribile e naturale di serotonina. Nello sport e nell’esercizio il corpo produce serotonina, portandoci a sentirci meglio anche nonostante la fatica (che non piace a nessuno!). Ecco spiegato come mai molti si dichiarano “dipendenti” dallo sport, neanche fosse una droga.

Si parla addirittura di “sballo del corridore”, uno stato di alterazione positiva che, è chimicamente provato, ricorda quello provocato dalle droghe leggere, ma senza controindicazioni!

Abbinare ad un po’ di esercizio

È per questo che noi consigliamo sempre di utilizzare gli integratori per dimagrire come Garcinia Cambogia in abbinamento con del moderato esercizio fisico. È come prendere gli effetti già positivi dell’integratore e raddoppiarli!

Dimagriremo di più, bruceremo più grassi, otterremo un fisico atletico, sano e attraente e produrremo più serotonina, sentendoci più felici ed eliminando quella fame nervosa che ci aveva regalato rotolini e maniglie dell’amore. Anche se il prezzo da pagare è un po’ di fatica, l’affare pare piuttosto vantaggioso!

Ma cosa significa “una moderata attività fisica”? Sta a noi decidere quanto siamo disposti a faticare e quanto tempo vogliamo dedicarci. Se siete già pronti a passare dal divano alle scarpe da corsa, noi vi proponiamo una guida per arrivare da zero a correre un’intera ora… e bruciare migliaia di calorie strada facendo!

Ma ci sono anche forme di ginnastica più tranquilla che sono efficaci per la perdita di peso e per la tonificazione dei muscoli, così da raggiungere due obiettivi: il dimagrimento e un corpo atletico, proporzionato, slanciato.

Cosa usare

Potreste ad esempio acquistare un buon tapis roulant e iniziare ad allenarvi anche solo camminando, seguendo le indicazioni contenute nella nostra guida.

Un altro modo molto efficace per unire esercizio aerobico (come la corsa) ed esercizio anaerobico (come il rafforzamento muscolare), è sfruttare la versatilità di AB Booster Plus, un macchinario completo che ci permette di avere una mini palestra pieghevole nel nostro salotto.

E se il vostro obiettivo è eliminare il grasso addominale e fare riaffiorare la famosa “tartaruga”, abbiamo due suggerimenti per voi. Da una parte la cintura dimagrante X-Shaper, e dall’altra l’elettrostimolatore di ultima generazione GymForm Total ABS.

Se invece puntate a costruire gambe e glutei invidiabili, provate il set di fasce elastiche ABO Fitness Powerbands, con gli esercizi da noi suggeriti, o GymForm Squat Perfect, l’attrezzo che ci permette di fare dei perfetti squat: gli esercizi più adatti per rassodare e sollevare il fondoschiena!

Come si usa Garcinia Cambogia

I produttori consigliano di usare 2 capsule di Garcinia Cambogia in corrispondenza dei pasti principali, assumendo così un totale di 500 mg di estratto puro di Garcinia, il 60% dei quali sono composti da acido idrossicitrico, ovvero il cuore dei benefici della stessa Garcinia.

Controindicazioni

Garcinia Cambogia è un integratore per dimagrire naturale, senza additivi, glutine o composti chimici. Non ha quindi specifiche controindicazioni, ma valgono le considerazioni fatte per qualsiasi altro integratore: se ne sconsiglia l’uso alle donne incinte, ai bambini e alle persone affette da gravi patologie.

Garcinia Cambogia funziona davvero?

Garcinia Cambogia aumenta il metabolismo, brucia i depositi di grasso, riduce l’appetito e migliora il nostro umore, grazie alla produzione di serotonina, come abbiamo già visto.

Ripetiamo l’invito a usare questo integratore in parallelo a una dieta più sana e a uno stile di vita più attivo. Ad esempio possiamo rinunciare alla macchina per i tragitti più brevi, o preferire le scale all’ascensore. Sono anche piccole scelte quotidiane come queste a rimettere in moto il corpo, aiutando Garcinia Cambogia a funzionare in maniera efficace e rapida.

Dove acquistare Garcinia Cambogia

Non troverete Garcinia Cambogia in un qualsiasi negozio, in farmacia o su Amazon. Per acquistarlo andate sul sito ufficiale, dove sarete sicuri di trovare il prodotto originale.

Qui potrete essere assistiti dal servizio clienti e usufruire di temporanee promozioni. Il prodotto vi sarà recapitato a casa, senza costi di spedizione, e il pagamento avverrà per contrassegno, ovvero ad avvenuta consegna, così da evitare brutte sorprese o truffe.

Opinioni di chi ha provato Garcinia Cambogia

Della Garcinia Cambogia avevo sentito parlare in televisione, in una trasmissione su questi cibi esotici che hanno proprietà benefiche, fanno dimagrire, fanno stare meglio… ovviamente non l’avevo neanche mai visto, questo frutto. Comunque ho cercato degli integratori che lo usassero e ho trovato questo della Natural Fit, che mi ha convinto perché aveva ingredienti naturali e io dei farmaci non fido più di tanto.

Questo devo dire che mi ha dato quello che cercavo: sono dimagrita soprattutto perché ho smesso di mangiare a metà mattina e a metà pomeriggio, come ho sempre fatto. Adesso ho perso 3 chili in un mese, vado a camminare ogni mattina e mi sento decisamente meglio.”

Marta, 43

Quello che stavo cercando era un integratore che mi desse una botta di vita, nel senso che mi sentivo male con me stesso un po’ su tutti i fronti. Non mi piacevo più, non riconoscevo più il mio corpo, mi ero impigrito… ho trovato Garcinia Cambogia mentre passavo il tempo su facebook, ed era in un post sui prodotti dimagranti migliori dell’anno. Mi ha convinto quando mi sono informato e spiegavano bene come funziona.

E dopo 3 mesi io se devo elencare gli effetti principali metterei in cima proprio l’umore migliorato, le energie che sono tornate. Sono anche dimagrito, ma francamente è come una reazione a catena. Sto meglio, mi muovo di più, mi impegno a mangiare meglio perché mi voglio più bene.

Giovanni, 59

Ero in cerca di un buon integratore per buttare giù peso, visto che non è che con il pilates si dimagrisca molto, anche se fa bene per altri motivi e continuo a farlo. Sono una di quelle che ha scoperto la Garcinia Cambogia con il Dr Oz, visto che sono una fan. Davvero una bomba, tante cose in una!”

Miriam, 27

Conclusioni

Garcinia Cambogia è un integratore per dimagrire che non si limita a bruciare le calorie che si depositerebbero in forma di pancetta e cosce poco toniche. È un prodotto che ci dà quello di cui abbiamo bisogno per cambiare passo e tornare a prenderci cura di noi stessi a 360 gradi, migliorando il nostro umore e il nostro stile di vita, per affrontare con energia e positività ogni nostra giornata!

Vedi anche: