Foot Relax

Foot Relax funziona o truffa? Recensioni ed opinioni di chi l’ha provato

Arrivi a casa la sera dopo una giornata di lavoro e ti devi subito stendere sul divano perché hai mal di schiena? Quando cammini dopo un po’ senti dolore alla fascia plantare o al tallone e ti devi fermare? Vai a correre ma sei costretto a rallentare perché le ginocchia si lamentano? Un modo facile ed economico per migliorare questa situazione è Foot Relax.

Foot Relax è una soletta pensata per assorbire lo shock della camminata e sollevare l’apparato muscolo-scheletrico dalla fatica. Ultraleggera e ammortizzata, Foot Relax sostiene efficacemente l’arcata plantare, alleviando il dolore alla schiena e alle giunture.

Immaginate di camminare con un cuscino ai piedi, ma senza sentire alcun ingombro. Quel cuscino assorbe l’urto al posto del nostro scheletro e dei nostri muscoli, permettendoci di rilassarci e di goderci la camminata. Foot Relax è una soletta che può essere inserita in scarpe da ginnastica o in calzature casual, e ci può quindi accompagnare nelle attività di tutti i giorni.

Ma prima di scoprire come funziona e come ci può aiutare Foot Relax, cerchiamo di capirne di più su questo problema spesso minimizzato ma molto diffuso e fastidioso: il mal di schiena.

Il mal di schiena

Prendiamo ad esempio il popolo americano, che oltre ad avere grossi problemi di peso pare soffrire di un’epidemia di mal di schiena. Quasi l’80% degli americani ne soffre, e in particolare è la parte bassa della schiena a dare più problemi.

Secondo un sondaggio su 2600 intervistati, il 39% degli adulti ha riferito che il mal di schiena impedisce loro di impegnarsi completamente nelle attività quotidiane. Tra questi, il 38% degli adulti ha notato che influisce sulla loro attività fisica e il 37% afferma che influisce sul sonno.

Una ricerca ha individuato nella vita sedentaria uno dei principali responsabili del mal di schiena dilagante. Infatti il 54% degli americani che soffrono di questo problema trascorre la maggior parte della giornata lavorativa su una sedia.

E non è solo l’America ad avere mal di schiena. Si stima che il 10% della popolazione mondiale soffra di dolori nella zona lombare. Questo rende il mal di schiena la causa di limitazione di mobilità più diffusa al mondo.

E purtroppo nove persone su dieci che cercano cure mediche per la schiena non scoprono la causa principale del loro dolore. Significa che nel 90% dei casi il mal di schiena ha origini sconosciute, o incomprensibili ai medici. E di conseguenza anche procedere con una cura sarà complicato e aleatorio. Questo perché ci sono molti fattori che possono contribuire, tra cui il principale è l’insieme delle abitudini che comunemente definiamo il nostro “stile di vita”.

Ecco infatti che il 29% degli americani crede che lo stress sia la vera causa del mal di schiena. Gli stessi intervistati individuavano altre cause, che possono comunque essere collegate allo stress. Ad esempio la mancanza di tempo per l’esercizio fisico, il sovrappeso e un lavoro troppo sedentario.

Le 7 cause del mal di schiena

Di fatto, nei (rari) casi di diagnosi certa, le principali cause di mal di schiena sono 7:

Muscolo o tendine stirati

Sollevare oggetti pesanti o persino dormire in una posizione scomoda può causare mal di schiena. Spesso questo significa che potresti aver teso o slogato uno dei tanti muscoli e tendini della schiena senza saperlo. Il dolore alla schiena dovuto a uno stiramento può causare senso di oppressione e spasmi.

Infiammazione

L’infiammazione fa parte della risposta immunitaria naturale del tuo corpo, ma può comunque causare disagio, calore e dolore. Se l’infiammazione persiste a causa di un infortunio o di una malattia, può causare dolore cronico alla schiena e alla colonna vertebrale.

Artrite

Più di 52 milioni di adulti soffrono di artrite. L’artrite è un tipo di infiammazione cronica che può colpire le articolazioni di tutto il corpo, compresa la schiena. Il dolore da artrite è spesso associato a rigidità e gonfiore.

Osteoporosi

L’osteoporosi è una malattia che causa la diminuzione della massa ossea, soprattutto nell’anca e nella colonna vertebrale. Questa massa ridotta rende le ossa più deboli e può portare a fratture dolorose.

Ernie

Cuscini di tessuto chiamati “dischi” separano le vertebre ossee della colonna vertebrale. Quando questi dischi si spostano, si gonfiano o si feriscono, possono diventare dolorosi e persino debilitanti. I dischi diventano più soggetti a danni con l’avanzare dell’età.

Stress

La tua colonna vertebrale ha un compito importante nel mantenere il corpo in posizione verticale. Una cattiva postura e l’eccesso di peso possono entrambi causare ulteriore stress alla colonna. Quando i muscoli della schiena devono lavorare più duramente, può insorgere il mal di schiena.

Fibromialgia

La fibromialgia non è ben compresa, ma può causare dolore in tutto il corpo, compresa la schiena. Mentre i ricercatori stanno ancora lavorando per comprendere la fibromialgia, la maggior parte concorda sul fatto che sia causata da anomalie nel sistema nervoso.

11 buone abitudini per prevenire il mal di schiena

Anche se ci sono molte diverse cause di mal di schiena, spesso può essere trattata e gestita. Bastano alcuni semplici accorgimenti

Usa Foot Relax

Cosa c’entrano le scarpe con la schiena? Ogni passo che facciamo sollecita tutto il nostro corpo. Se abbiamo scarpe “sbagliate”, ad esempio completamente prive di ammortizzazione o con un tacco alto, rischiamo di farci male.

Le solette Foot Relax assorbono lo shock della camminata e correggono i problemi di appoggio del piede. Potreste non sentire l’effetto dopo pochi passi, ma immaginate quanto “lavoro” in meno farà la vostra schiena nell’arco dei mesi!

Controlla la tua postazione di lavoro

Regola la sedia in modo che i tuoi occhi siano al livello della parte superiore dello schermo.

Assicurati che i tuoi piedi siano ben saldi sul pavimento, eventualmente usa un poggiapiedi.

Lo schienale non dev’essere perfettamente dritto a 90°, ma inclinato di qualche grado all’indietro. Inoltre deve assecondare la normale curva della schiena.

Le braccia devono essere rilassate e parallele al suolo. Tastiera e mouse devono essere a portata di mano.

Quando sei seduto su una sedia da ufficio, usa le stesse buone tecniche di postura che usi quando sei in piedi. È fondamentale mantenere una buona postura e sostenere la schiena anche quando si è seduti, soprattutto se lo si fa per diverse ore al giorno.

Scegli una sedia di qualità che offra un solido sostegno alla parte bassa della schiena e assicurati che le ginocchia siano un po’ più alte dei fianchi quando ti siedi.

Imparare a sollevare pesi

Quando ti chini a sollevare degli oggetti pesanti, non piegare la schiena, ma le ginocchia. Può sembrare un movimento “innaturale”, ma devi puntare a fare uno squat. Non sai come si fa uno squat?

È un esercizio chiave per rafforzare gambe, glutei e schiena. Se eseguito male può essere controproducente, ma basta utilizzare un attrezzo specifico,Gymform Squat Perfect, per imparare a farlo perfettamente.

Dormi con un cuscino sotto le ginocchia

Dormire sulla schiena mette sotto stress la colonna vertebrale. Alzare leggermente le gambe allevia la pressione sulla schiena mentre dormi. Puoi ridurre la pressione a metà posizionando un cuscino sotto le ginocchia.

Rafforza schiena e addominali

La tartaruga addominale non serve solo a fare bella figura in spiaggia! Una routine di allenamento che si concentra sugli addominali può aiutare a ridurre il rischio di lesioni alla schiena, come stiramenti e spasmi muscolari.

Prova a incorporare esercizi di rafforzamento della schiena e dell’addome nel tuo allenamento almeno due volte a settimana per sviluppare una schiena più forte e più flessibile.

Più calcio e vitamina D

Ossa forti possono aiutare a prevenire l’osteoporosi. È una delle cause più comuni di mal di schiena più avanti nella vita, in particolare per le donne. Mantieni forti le ossa della colonna vertebrale consumando molto calcio e vitamina D.

Il calcio si trova in:

  • latte
  • Yogurt
  • verdure a foglia verde
  • integratori vitaminici

La vitamina D si trova in:

  • pesce
  • tuorli d’uovo
  • fegato di manzo
  • formaggio

Controlla la tua postura

Una buona postura non è solo un modo per avere un aspetto più corretto. Protegge la colonna vertebrale e la mantiene sana e funzionante.

Una cattiva postura mette a dura prova e stress la schiena e può modificare l’architettura della colonna vertebrale. Prova a tendere glutei e addominali, sentendo il peso del corpo ben distribuito su entrambe le piante dei piedi. Raddrizza le spalle, portando leggermente in avanti il petto.

Prova a controllarti davanti a uno specchio o fatti una foto: è molto probabile che tu scopra di non essere dritto anche quando sei convinto di esserlo! Datti dei “comandi mentali” che ti aiutino a raddrizzarti anche in assenza di specchi.

Spegni quella sigaretta

Sappiamo tutti che il fumo è un grave rischio per la salute. I fumatori hanno anche maggiori probabilità di provare dolore alla schiena rispetto ai non fumatori. Uno dei motivi è che la nicotina limita il flusso sanguigno ai dischi della colonna vertebrale. Ciò può danneggiarli e portare a delle fratture.

Il fumo riduce anche la quantità di ossigeno nel sangue, che causa una riduzione del nutrimento ai muscoli e ai tendini della schiena. Una schiena debole e malsana è più vulnerabile a tensioni e strappi accidentali che causano mal di schiena.

Alleggerisci il tuo carico

Il sollevamento improprio o pesante è una causa comune di mal di schiena, ma non accade solo alle persone che sollevano scatole pesanti per lavoro. Anche portare una borsa per laptop ingombrante, una valigia, una macchina fotografica o un carico di generi alimentari può causare uno sforzo alla schiena.

Quando possibile, togliti un po’ di peso dalle spalle trasportando meno, distribuendo il peso su entrambi i lati del corpo o spostando il peso da spalla a spalla. Considera l’idea di utilizzare un carrello o una borsa con ruote per carichi più pesanti.

Fai stretching

Stare in piedi, seduti o sdraiati in un posto per un periodo di tempo prolungato non fa bene alla schiena. Allevia la fatica della giornata ogni volta che puoi alzandoti, camminando e facendo alcuni semplici allungamenti. Questo contribuirà a migliorare la circolazione alla schiena.

La salute della schiena passa per la tavola

Non bisogna essere degli esperti per capire che più chili di troppo ci portiamo addosso peggio è per la schiena.

Una dieta ricca di cibi eccessivamente piccanti o junk food può affaticare il tuo sistema nervoso, il che creerà problemi alla schiena. Al contrario, una dieta ricca di frutta e verdura fresca, carni magre, latticini e cereali integrali manterrà il sano tratto digestivo in carreggiata. E un intestino irritato è ad esempio tra le cause della lombalgia.

Stiamo attenti a quello che mangiamo e teniamo d’occhio la bilancia. Se abbiamo bisogno di aiuto per alleggerire il carico, proviamo degli integratori per dimagrire su base naturale. Non necessitano di prescrizione e non hanno controindicazioni, perché usano esclusivamente principi attivi vegetali. Noi ad esempio consigliamo:

Cos’è Foot Relax

Foot Relax sono delle solette adatte ad ogni tipologie di scarpe. Garantiscono il perfetto supporto e la massima ammortizzazione, alleviando i dolori muscolari più frequenti.

Le solette Foot Relax sostengono efficacemente l’arcata plantare, riducendo la pressione sul mesopiede, riducendo di molto la fatica. L’utilizzo giornaliero delle solette Foot Relax attutisce qualsiasi tipo di shock dovuto a vibrazioni e sollecitazioni causate dal peso.

Foot Relax sono una soluzione pratica ed economica a diversi problemi di postura:

  • alleviano il dolore e correggono la postura e l’appoggio di chi soffre di piedi piatti, borsite, dolore dell’avampiede, metatarsalgia, neuroma di Morton e pronazione
  • sostengono attivamente l’arco plantare, protegge l’arco metatarsale e ammortizza avampiede e tallone
  • alleviano e prevengono fastidi alle articolazioni
  • sostengono il peso corporeo in maniera confortevole
  • leggere, flessibili e resistenti, ottimizzano la performance fisica
  • ritagliabili e adattabili, si possono inserire in qualsiasi tipo di calzatura sportiva

I materiali usati (EVA, lattice e silicone) sono antishock ed elastici, non deformanti e lavabili. Non emanano cattivo odore e non fanno sudare i piedi.

Come funziona Foot Relax

Come tutti sappiamo, a seconda del tipo di scarpa che indossiamo camminiamo in modo diverso. I sandali ci costringono a contrarre le dita dei piedi, mentre i tacchi alti danneggiano il nostro arco del piede e anche la nostra schiena.

Le solette Foot Relax agiscono rimanendo in contatto costante con il nostro piede, che a sua volta bilancia il peso in modo più uniforme. Questo ci impedisce di usare eccessivamente solo una certa parte del nostro piede per camminare o correre.

Si consiglia di utilizzare le solette Foot Relax anche quando si pratica il nostro sport preferito, poiché diminuiranno notevolmente le nostre possibilità di subire lesioni. Come ad esempio fascite, dolore metatarsale, iperpronazione e dolore alla schiena o al ginocchio.

Essendo la prima parte del nostro corpo a contatto con il suolo, i piedi e in modo in cui appoggiano influenzano profondamente la nostra postura. Che a sua volta può causare dolore in tutto il corpo, fino al collo e alle spalle. Le solette Foot Relax aiutano anche a correggere l’allineamento della nostra schiena e riducono l’affaticamento muscolare.

Le solette possono aiutare anche i problemi alle ginocchia, ai fianchi e alla parte bassa della schiena. Ad esempio, una condizione come i tutori tibiali (sindrome da stress tibiale mediale) può essere causata dai piedi piatti o pronati. E in questo caso le solette Foot Relax possono essere di grande sostegno.

Come si usa Foot Relax

Le Foot Relax vengono vendute in diverse taglie, ma nel caso non si adattassero perfettamente alla nostra scarpa possono essere ritagliate. Basterà inserirle, rimuovendo un’eventuale soletta già presente, e verificare che siano ben aderenti alla suola.

Controindicazioni di Foot Relax

Le Foot Relax non presentano controindicazioni.

Foot Relax funziona davvero?

Supporto alla fascia plantare

Alcune persone hanno la parte centrale del piede molto bassa o piatta. Questo comporta una postura scorretta, tanto che si parla di vera e propria sindrome dei piedi piatti. Foot Relax danno grande sollievo in questo caso, perché riportano la fascia plantare a una posizione corretta, come dei tutori.

Minor rischio di patologie del piede

Utilizzare Foot Relax riduce il rischio di comuni (e dolorose) patologie del piede come l’alluce valgo e la fascite plantare. In particolare, la fascite può causare dolori molto forti alla pianta del piede, ed è l’incubo degli sportivi, perché può costringere a stop anche di diversi mesi. Foot Relax supporta la fascia plantare allo stesso tempo prevenendo o trattando un’eventuale infiammazione.

Sollievo dal dolore ai piedi

Muscoli, legamenti e giunture dei piedi sono sollecitati ad ogni nostro passato. Se la postura è scorretta possono insorgere dolori vari, anche molto fastidiosi. Le solette Foot Relax possono aiutarci, redistribuendo in maniera corretta il peso corporeo sull’intera pianta dei piedi.

Miglioramento di postura e movimento

I piedi guidano il movimento dell’intero corpo. Se appoggiano male, possiamo essere sicuri di risentire di problemi ad anche, ginocchia, schiena, spalle o collo. Infatti il corpo per compensare un cattivo appoggio dei piedi si sposta e si abitua a posture e movimenti asimmetrici. Si verifica così un effetto domino molto pericoloso.

Le solette Foot Relax sono dei tutori che ci “raddrizzano”, dando sollievo ai sintomi legati a un appoggio sbagliato.

Miglioramento delle performance sportive

Se siete dei runner sapete bene che l’appoggio del piede è fondamentale per una buona prestazione. E, soprattutto, per prevenire infortuni. Se appoggiate troppo con i talloni, ad esempio, ridurrete la velocità e costringerete il corpo a continui shock a causa degli urti con il suolo.

Le solette Foot Relax correggono naturalmente il nostro appoggio, migliorando l’efficienza della falcata e, di conseguenza, i tempi sul cronometro.

Dove acquistare Foot Relax

Le solette Foot Relax possono essere acquistate direttamente dal sito ufficiale, trovi il link qui sotto:

Opinioni di chi ha provato Foot Relax

Sono un runner e da anni ho problemi legati ai piedi piatti. Era diventato sempre più complicato trovare delle scarpe da corsa che mi sostenessero e mi aiutassero ad appoggiare meglio i piedi. Ho trovato Foot Relax su un blog dove si parlava di prodotti ortopedici per la corsa, e le ho subito ordinate. Intanto non danneggiano le scarpe, come altri modelli. Mi è già capitato molte volte di buttare via scarpe nuove dopo poche settimane perché la soletta lacera i tessuti all’interno. Queste si adattano bene, sono leggere e fanno il loro lavoro. Metto Foot Relax anche nelle scarpe di tutti i giorni, perchè migliorano molto anche i problemi che avevo alla schiena a causa dei piedi piatti.”

Gabriele, 38

Il mio medico mi ha diagnosticato una fascite plantare mesi fa. È davvero molto dolorosa: mi alzo la mattina e appena metto il piede a terra mi pare di avere pestato un chiodo. Il dolore parte dal tallone e arriva alla pianta, e rende difficile anche solo camminare. Figuriamoci correre, come ho sempre fatto per anni più volte a settimana! Ho comprato Foot Relax per questo problema, visto che mi hanno detto che ho bisogno di un sostegno all’arco plantare. E in effetti sento un appoggio diverso, più equilibrato, e quando le ho addosso il dolore si riduce di molto. Sostengono bene il piede. Spero che continuare a usare Foot Relax mi aiuti a superare il problema della fascite, che mi sta davvero limitando nella vita di tutti i giorni.”

Attilia, 50

Avevo un po’ di dolori all’anca e sono andato da un posturologo. Mi ha detto che ho un appoggio sbagliato del piede e mi ha consigliato di mettere delle solette. Ho comprato Foot Relax e le metto ormai da tre mesi. Devo dire che sto migliorando e che le trovo comode. Tra l’altro non fanno sudare per niente.”

Max, 25

Conclusioni

Le solette Foot Relax daranno supporto ai vostri piedi, correggendo eventuali problemi di appoggio e assorbendo l’urto di ogni passo. A beneficiarne non saranno solo le fasce plantari, ma l’intero corpo, meglio sostenuto e più equilibrato.

Foot Relax è l’ideale sia per il runner in cerca di prestazioni migliori e di una carriera più lunga, sia per chi fa vita sedentaria e ha una schiena che ne risente.

foot relax solette

Ti potrebbe interessare: