Caffè Verde e Zenzero

Caffè verde e Zenzero funziona o truffa? Recensioni ed opinioni di chi l’ha provato

Caffè verde e Zenzero e gli integratori per dimagrire naturali

Caffè verde e Zenzero: un nome e un elenco di ingredienti che più minimal non si può. Il che è un punto a favore di questo nuovo integratore per dimagrire. Un integratore che, non serve dirlo, ha basi esclusivamente naturali. Non ci sono segreti, solo i principi attivi di caffè verde e zenzero. Ma basteranno?

Prima di rispondere a questa domanda, facciamo un passo indietro. Un prodotto che si chiama “Caffè verde & Zenzero” fa sorgere delle domande. Lo posso trovare al supermercato? Dal droghiere? In farmacia? Non basta bere caffè verde e metterci dentro un po’ di zenzero per ottenere gli stessi risultati?

Caffè verde & Zenzero si colloca in una fascia di mercato ben precisa. Gli integratori per dimagrire naturali sono un filone a se stante del grande mondo dei prodotti per la perdita di peso. Chiaramente la loro caratteristica è di avere liste degli ingredienti brevi, chiare e comprensibili. E con principi attivi derivati da piante, frutti, semi e radici. Nulla di chimico. Noi ad esempio consigliamo:

Ma non basta allora comprare chicchi di caffè verde e miscelarli con dello zenzero tritato? Sicuramente questo integratore fai-da-te sarebbe efficace, visto che i due ingredienti hanno virtù innegabili.

Ma prodotti come Caffè verde & Zenzero propongono un concentrato dei loro principi attivi. Per ottenere lo stesso effetto dovremmo bere ogni giorno litri e litri di caffè verde e zenzero, il che non è proprio consigliabile.

Controindicazioni dei farmaci per dimagrire

Perché non affidarsi invece direttamente alla chimica e a dei prodotti sintetici? Non per un rifiuto della modernità, certo, ma piuttosto per la fiducia nella cultura erboristica e fitoterapica. Un bacino di sapere che affonda le radici nelle tradizioni più antiche, ma che trova conferma nelle più moderne ricerche. E che ci dà un grande vantaggio: la proposta di benefici per il corpo e per la mente, senza effetti collaterali.

La storia dei prodotti dietetici è antica, ma se ci limitiamo agli ultimi trent’anni ci troviamo purtroppo di fronte a una storia di effetti collaterali. Ad esempio, all’inizio degli anni ’90, i medici pensavano di aver trovato l’oro con una combinazione di farmaci: fenfluramina e fentermina. Questa formula sembrava sciogliere magicamente il grasso.

E il suo successo cresceva esponenzialmente, così come la soddisfazione dei pazienti. Ma nel giro di un paio d’anni alcuni di loro iniziarono a sviluppare effetti collaterali molto gravi. Danni alle valvole del cuore che potevano portare a insufficienza cardiaca. E poi ipertensione arteriosa e polmonare, che in alcuni casi si sono rivelate fatali.

La Food and Drug Administration ha invitato allora i produttori di farmaci a ritirare il prodotto. L’attenzione dei media che ne è seguita avrebbe spaventato i pazienti per anni e anni, creando diffidenza nei confronti dei dimagranti chimici.

Uno studio ha ad esempio rilevato che nel 2017 c’erano 2.2 milioni di pazienti in America nelle condizioni per ricevere prescrizioni di farmaci anti-obesità. Ma solo il 50% di loro ha ricevuto questa prescrizione o ha usato il farmaco. Questo dimostra la riluttanza sia da parte dei medici che dei pazienti a utilizzare sostanze che potrebbero avere effetti collaterali.

Caffè verde e Zenzero e una vita più sana

Caffè verde & Zenzero non ha certo la pretesa di curare l’obesità nel mondo. Nessun farmaco né integratore potrebbe mai fare una promessa del genere. Quello che questo prodotto può garantire è l’attivazione dei meccanismi metabolici che provocano, in maniera naturale, la perdita di peso.

Sta a chi usa questi prodotti poi ad adeguare dieta e stile di vita in modo da poter vedere risultati importanti. Se continuiamo a ostacolare i principi attivi di Caffè verde & Zenzero con una dieta sbilanciata e pericolosa per la salute, purtroppo non otterremo quello che vogliamo.

Caffè verde & Zenzero funziona grazie a principi attivi la cui efficacia è nota tanto alla tradizione quanto alla scienza. Gli effetti collaterali sono pari a zero, il costo è ridotto, i risultati sono duraturi e non riguardano solo la perdita di peso. Sono diversi i vantaggi per la salute di caffè verde e zenzero, come vedremo.

Per ottenere questi benefici non dobbiamo fare altro che dedicarci un po’ di più all’attività fisica, e dire no ai cibi che fanno male al corpo e all’umore. Questa potrà inizialmente apparire come una rinuncia. Ed è poi il motivo per cui in molti non si decidono a cambiare rotta e continuano a prendere peso.

Ma basta un cambio di punto di vista. Togliere il cibo spazzatura dalla nostra dieta non è una rinuncia al piacere. Non significa dire di “no” a qualcosa, ma piuttosto dire di “sì”.

Una dieta più sana e bilanciata è dire “sì” al benessere. A più tempo all’aria aperta, a un umore migliore, a più momenti da ricordare insieme a figli, compagni, amici. A una vita più lunga e piena, a un rapporto ritrovato con il nostro corpo e a una sicurezza in noi stessi che ci rende sereni e, perché no, attraenti.

Se siamo in sovrappeso e la nostra vita si svolge tra divano e ufficio, tutto questo ci sembrerà forse un miraggio. Magari ci abbiamo provato diverse volte, e abbiamo fallito. E allora pensiamo che per noi non sia possibile, che solo gli altri possano avere delle chance di cambiamento. Ma non è così.

Questo senso di scoraggiamento e di scarsa autostima che ci pare insormontabile si dissolverà in poco tempo. Il cervello di chi mangia bene e vive bene produce sostanze come la serotonina, che ci rendono più felici e attivi. E un metabolismo più veloce ed efficiente ci fa scoprire in breve delle energie che non sapevamo di avere.

Caffè verde & Zenzero ridurrà la fame nervosa che sembra ci condanni a mangiare sempre troppo. E l’esercizio e il piacere che ci darà sostituiranno quel conforto che ci pare di poter trovare solo nel cibo. L’attività fisica stimola infatti il cervello in maniera non troppo diversa dalle droghe leggere, ma senza controindicazioni!

Più proseguiamo con il percorso di benessere e dimagrimento, più risultati ci conforteranno e sproneranno a continuare. Quello che sembra impossibile oggi, domani sarà routine.

Caffè verde & Zenzero può essere uno dei compagni di strada in questo nuovo viaggio. Dimentichiamo quindi le parole “rinuncia” e “sacrificio”, e pensiamo invece a “guadagno” e “scoperta”. E allora andiamo subito a scoprire come caffè verde e zenzero possono esserci d’aiuto.

Cos’è Caffè verde e Zenzero

Caffè verde e Zenzero non fa mistero di che cosa sia. Un integratore per dimagrire che somma i principi attivi di due sostanze note per i loro effetti benefici.

Da una parte il caffè verde, che ci aiuta a controllare la fame, assimilare meglio grassi e carboidrati e ridurre il peso.

Dall’altra lo zenzero, che stimola la digestione, migliora le difese immunitarie e facilita l’assorbimento dei nutrienti.

La formula di Caffè verde e Zenzero unisce questi due tesori naturali nel giusto mix per dimagrire senza perdere energia, e rinforzando il sistema immunitario.

Come funziona Caffè verde e Zenzero

Un prodotto che si chiama come quello che è, si dimostra certo della validità dei suoi ingredienti. Andiamo quindi ad analizzare cos’hanno di tanto speciale il caffè verde e lo zenzero.

Caffè verde

Come mai il caffè verde, e non quello “normale”? Beh, bisogna dire che a rigor di logica il caffè “normale” è proprio quello verde! Infatti i chicchi marroni ai quali siamo abituati sono stati sottoposti a tostatura. Questo processo, oltre a trasformarli da verdi a scuri, ha fatto perdere loro delle importanti proprietà benefiche, in favore di un sapore migliore.

Il caffè verde non è che il caffè al naturale. Se non è il massimo come bevanda da colazione, è invece ottimo per la nostra salute. Questo perché non ha perso nella tostatura il suo componente più importante: l’acido clorogenico.

L’acido clorogenico è un composto polifenolico presente nei chicchi di caffè verdi. Si trova in minor misura anche in mele, pere, melanzane, mirtilli, pomodori, fragole e patate. Ma come mai è il vero ingrediente “segreto” di Caffè verde & Zenzero?

Gli effetti dell’acido clorogenico

L’acido clorogenico ha una varietà di effetti sulla salute ed è particolarmente utilizzato per ridurre la pressione sanguigna e la perdita di peso. Studi recenti hanno indicato che l’acido clorogenico può anche migliorare l’umore, ridurre lo stress ossidativo e abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

L’acido clorogenico esercita principalmente i suoi effetti inibendo l’enzima alfa-glucosidasi, responsabile della scomposizione dei carboidrati. Pertanto, riduce l’assorbimento di carboidrati e glucosio (zucchero) durante la digestione. Il che significa che va a ostacolare uno dei principali modi che il corpo ha di immagazzinare grassi, facendoci prendere peso.

Inoltre, l’acido clorogenico funziona anche per:

  • attivare il recettore Alfa attivato dai proliferatori dei perossisomi (PPAR-alpha), con conseguente aumento della produzione di calore e perdita di grasso corporeo
  • aumentare un peptide simile al glucagone 1, un ormone che aumenta i livelli di insulina nel sangue e abbassa il glucosio
  • abbassare il contenuto di grasso corporeo riducendo i livelli di trigliceridi e colesterolo
  • prevenire l’assorbimento e la produzione di grassi (inibizione della sintesi degli acidi grassi) e aumentare la beta-ossidazione, portando alla scomposizione dei grassi
  • inibire l’HMG-CoA, l’enzima responsabile della produzione di colesterolo
  • inibire l’11-βHSD1, un enzima coinvolto nella produzione di ormoni che aumentano la pressione sanguigna, riducendo quindi il rischio di ipertensione
  • attivare il recettore GABAa legandosi al sito delle benzodiazepine, con conseguente riduzione dei livelli di ansia
  • Inibizione dell’acetilcolinesterasi, con conseguente miglioramento della capacità cognitive e della memoria

Alcune ricerche sull’acido clorogenico

  • In 57 donne sane, l’estratto di acido clorogenico ha ridotto i livelli di emoglobina glicata e glicemia a digiuno.
  • In 16 individui obesi, l’estratto di chicchi di caffè verde per 22 settimane ha ridotto il peso, l’Indice di Massa Corporea e la percentuale di grasso corporeo.
  • Uno studio su 39 persone anziane, ha dimostrato che 3 tazze di caffè verde miglioravano umore e attenzione.
  • In 60 adulti più anziani, l’acido clorogenico isolato (540 mg) ha ridotto la sensazione di stanchezza, nervosismo e mal di testa.
  • In uno studio su 45 individui con infezione da Streptococcus mutans, fare i gargarismi due volte al giorno per 2 settimane utilizzando un collutorio a base di estratto di caffè verde ha ridotto il numero di batteri.

Zenzero

Lo zenzero è una pianta da fiore originaria del sud-est asiatico. È tra le spezie più salutari (e deliziose) del pianeta. Appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae ed è strettamente imparentato con la curcuma, il cardamomo e la galanga.

Il rizoma (parte sotterranea del fusto) è la parte comunemente usata come spezia. Viene spesso chiamata radice di zenzero o, semplicemente, zenzero.

Lo zenzero può essere usato fresco, essiccato, in polvere o come olio o succo. È un ingrediente molto comune in cucina, ma si trova in Caffè Verde & Zenzero per le sue importanti qualità benefiche.

Il principio attivo dello zenzero: il gingerolo

Lo zenzero ha una storia molto lunga di utilizzo in varie forme di medicina tradizionale e alternativa. È stato usato per aiutare la digestione, ridurre la nausea e aiutare a combattere l’influenza e il raffreddore comune, solo per citarne alcuni dei suoi scopi.

La fragranza e il sapore unici dello zenzero derivano dai suoi oli naturali, il più importante dei quali è il gingerolo. Il gingerolo è il principale composto bioattivo dello zenzero ed è responsabile di gran parte delle sue proprietà medicinali.

Il gingerolo ha potenti effetti antinfiammatori e antiossidanti, secondo la ricerca. Ad esempio, può aiutare a ridurre lo stress ossidativo, che è il risultato dell’azione dannosa dei radicali liberi nel corpo.

Inoltre, lo zenzero può svolgere un ruolo nella perdita di peso, secondo studi condotti su esseri umani e animali. Non stupisce di trovarlo nel nome di questo nuovo integratore dimagrante, Caffè verde & Zenzero.

Le proprietà dimagranti dello zenzero

Uno studio del 2019 ha concluso che l’integrazione di zenzero ha ridotto significativamente il peso corporeo e il girovita nelle persone con sovrappeso o obesità.

Uno studio del 2016 su 80 donne con obesità ha scoperto che lo zenzero potrebbe anche aiutare a ridurre l’indice di massa corporea (BMI) e i livelli di insulina nel sangue. Livelli elevati di insulina nel sangue sono associati all’obesità. I partecipanti allo studio hanno ricevuto dosi giornaliere relativamente elevate – 2 grammi – di zenzero in polvere per 12 settimane.

L’evidenza a favore del ruolo dello zenzero nell’aiutare a prevenire l’obesità è più forte negli studi sugli animali. Ratti e topi che hanno consumato acqua di zenzero o estratto di zenzero hanno registrato costantemente diminuzioni del loro peso corporeo. E questo anche nei casi in cui erano stati nutriti anche con diete ad alto contenuto di grassi.

La capacità dello zenzero di influenzare la perdita di peso può essere correlata a determinati meccanismi. Come il suo effetto termogenico che porta a bruciare calorie bruciate, o le sue doti antinfiammatorie.

Lo zenzero contro i dolori alle ossa

L’osteoartrite è un problema di salute comune. Consiste nella degenerazione delle articolazioni del corpo, che porta a sintomi come dolore e rigidità articolare. Diversi studi hanno rilevato che le persone che hanno usato lo zenzero per trattarla hanno visto riduzioni significative del dolore.

I partecipanti allo studio hanno ricevuto tra 500 milligrammi (mg) e 1 grammo di zenzero ogni giorno per un periodo compreso tra 3 e 12 settimane. Alla maggior parte di loro era stata diagnosticata una osteoartrite al ginocchio.

Lo zenzero come regolatore degli zuccheri nel sangue

In uno studio del 2015 su 41 partecipanti con diabete di tipo 2, 2 grammi di zenzero in polvere al giorno hanno abbassato la glicemia a digiuno del 12%.

Questo ingrediente di Caffè verde & Zenzero ha anche migliorato notevolmente l’emoglobina A1c (HbA1c), un marker per i livelli di zucchero nel sangue a lungo termine. L’HbA1c è stata ridotta del 10% in un periodo di 12 settimane.

C’è stata anche una riduzione del 28% nel rapporto Apolipoproteina B / Apolipoproteina A-I e una riduzione del 23% nella malondialdeide (MDA), che è un sottoprodotto dello stress ossidativo. Un alto rapporto ApoB / ApoA-I e alti livelli di MDA sono entrambi i principali fattori di rischio per le malattie cardiache.

Lo zenzero come aiuto alla digestione

L’indigestione cronica è caratterizzata da dolore e fastidio ricorrenti nella parte superiore dello stomaco. Si ritiene che lo svuotamento ritardato dello stomaco sia uno dei principali fattori di questa patologia. È interessante notare che lo zenzero ha dimostrato di accelerare lo svuotamento dello stomaco.

Le persone con dispepsia funzionale hanno ricevuto capsule di zenzero o un placebo in un piccolo studio del 2011. Un’ora dopo, hanno ricevuto tutti una zuppa. Ci sono voluti 12,3 minuti per svuotare lo stomaco nelle persone che hanno ricevuto lo zenzero. Ci sono voluti 16,1 minuti in coloro che hanno ricevuto il placebo.

Questi effetti sono stati osservati anche in persone senza indigestione. In uno studio del 2008 condotto da alcuni membri dello stesso gruppo di ricerca, 24 individui sani hanno ricevuto capsule di zenzero o un placebo. Un’ora dopo fu data a tutti una zuppa.

Il consumo di zenzero al contrario di un placebo ha accelerato significativamente lo svuotamento dello stomaco. Ci sono voluti 13,1 minuti per le persone che hanno ricevuto lo zenzero e 26,7 minuti per le persone che hanno ricevuto il placebo.

Lo zenzero abbassa il colesterolo

Alti livelli di colesterolo LDL (colesterolo “cattivo”) sono collegati a un aumentato rischio di malattie cardiache. Gli alimenti che mangiamo possono avere una forte influenza sui livelli di LDL.

In uno studio del 2018 su 30 persone con colesterolo elevato, il LDL è diminuito del 17,4% a seguito dell’assunzione giornaliera di polvere di zenzero per tre mesi.

Anche in uno studio del 2008, le persone che hanno ricevuto 3 grammi di zenzero in polvere ogni giorno hanno anche visto riduzioni significative dei marcatori di colesterolo. I loro livelli di colesterolo LDL (cattivo) sono diminuiti del 10% in 45 giorni.

Questi risultati sono supportati da uno studio su ratti con ipotiroidismo o diabete. L’estratto di zenzero ha abbassato il colesterolo LDL (cattivo) in misura simile al farmaco per abbassare il colesterolo atorvastatina.

Lo zenzero contro la nausea e le infezioni

Lo zenzero può aiutare ad alleviare la nausea e il vomito. Secondo una revisione di 12 studi che includevano un totale di 1.278 donne in gravidanza, 1,1-1,5 grammi di zenzero possono ridurre significativamente i sintomi della nausea.

Per finire, il gingerolo può aiutare a ridurre il rischio di infezioni. Infatti, l’estratto di zenzero può inibire la crescita di diversi tipi di batteri. Secondo uno studio del 2008, è molto efficace contro i batteri orali legati a gengiviti e parodontiti.

Lo zenzero fresco può anche essere efficace contro il virus respiratorio sinciziale, una causa comune di infezioni respiratorie.

Come si usa Caffè verde & Zenzero

Caffè Verde e Zenzero si assume con un bicchiere d’acqua prima dei pasti principali. Una compressa dopo pranzo e una dopo cena. Può essere assunto sia da uomini che donne.

Controindicazioni

Utilizzando solo sostanze naturali nel giusto dosaggio, Caffè verde & Zenzero non presenta reali controindicazioni. Si ricorda in ogni caso di attenersi alla posologia e alle indicazioni che trovate sul foglietto illustrativo.

Caffè verde e Zenzero funziona davvero?

Caffè verde & Zenzero ha effetti importanti sulla perdita di peso, la riduzione del colesterolo e della fame nervosa e la diminuzione della spossatezza. Effetti che verrebbero però vanificati da uno stile di vita del tutto sedentario e soprattutto da una dieta sregolata e ipercalorica, come già detto in premessa.

Si consiglia quindi di utilizzarlo in parallelo a una dieta bilanciata e a del regolare esercizio fisico, anche moderato.

Caffè verde e Zenzero e uno stile di vita più attivo

Ecco 6 pratici consigli per iniziare a fare attività fisica. Non servono preparazioni particolari, sono consigli rivolti a tutti, anche a chi parte da 0!

1. Camminare è il primo passo per dimagrire

Il nostro programma “Camminare per dimagrire” vi guida passo passo, è proprio il caso di dirlo, verso il dimagrimento!

2. La corsa: l’attività dimagrante per eccellenza

Per chi si sente pronto all’azione suggeriamo una guida per arrivare da zero a correre un’intera ora.

3. Piove? Camminiamo o corriamo a casa nostra

Volete allenarvi a casa? Date un’occhiata ai nostri articoli “La migliore pedana vibrante: opinioni e recensioni” e “I migliori tapis roulant per dimagrire”.

4. Home Gym

Scoprite AB Booster Plus e il perché del suo successo!

5. Inseguendo la tartaruga

Volete la “tartaruga” addominale? Provate ad esempio la cintura dimagrante X-Shaper, e l’elettrostimolatore di ultima generazione GymForm Total ABS.

6. Trasformiamo gambe e glutei, in vista della spiaggia

Sale l’ansia da prova costume? Fanno al caso vostro il set di fasce elastiche ABO Fitness Powerbands, oppure GymForm Squat Perfect, l’attrezzo per fare squat a regola d’arte.

Dove acquistare Caffè verde & Zenzero

Ordinare Caffè Verde e Zenzero è molto semplice e veloce. Basta compilare il modulo sul sito ufficiale inserendo i dati richiesti ed attendere la chiamata di un consulente. Entro 24/48h riceverete l’ordine comodamente a casa.

Opinioni di chi ha provato Caffè verde e Zenzero

Ho sempre bevuto il tè allo zenzero, e quando ho saputo che c’erano delle pillole dimagranti che usavano lo zenzero sono andata subito a vedere. Caffè verde & Zenzero lo sto usando da 3 mesi e mezzo. Soprattutto speravo di togliere un po’ di grasso dal sedere, perché è una cosa che mi dà proprio fastidio e mi vergogno. A me sta facendo effetto, e tra l’altro mi ha regolato anche l’intestino, che è sempre stato un mio problema. Per avere i risultati che spero continuerò a usarlo, facendo anche un po’ di tapis roulant. Spero di aggiornare la recensione con risultati ancora migliori.”

Valentina, 20

Ho iniziato ad avere la pancia a trent’anni, e all’inizio non mi preoccupavo. Poi io sono uno che mangia e che mi piace anche bere birra e altro, quindi mi sono ritrovato a 40 anni col doppio di quella pancetta. Un’amica mi ha consigliato questo Caffè Verde & Zenzero, che io pensavo fosse una specie di tè. Invece sono pastiglie per dimagrire e funzionano anche, a differenza di altre schifezze che ho provato in passato. La pancia sta un po’ calando, ma soprattutto riesco a controllarmi molto di più a tavola.”

Flavio, 43

Che Caffè Verde & Zenzero funzionasse non avevo molti dubbi. Nel senso che lavoro in un’erboristeria e so bene quali sono gli effetti di quei due ingredienti, se usati in forma concentrata. Mi sono trattata un po’ da cavia. Ma non me ne pento, perché vedo risultati e, ancora più importante, non vedo controindicazioni. Un ottimo prodotto bruciagrassi verde, davvero. Non sarà il massimo dell’innovazione, ma unisce due ingredienti molto potenti e quindi a volte non serve inventarsi per forza qualcosa di nuovo.”

Maria, 31

Conclusioni

Caffè Verde & Zenzero ci permette di assicurarci le virtù dimagranti e antiossidanti di due super-cibi. L’utilizzo quotidiano di questo integratore aiuta il nostro corpo a ripartire, tornando alla sua forma ideale. Non tanto una svolta estetica, ma soprattutto una scelta di benessere e salute.

Vedi anche: